Edilone.it - Edilone.it | Edilone.it

Elenco di norme armonizzate relative ai materiali impiegati per la fab...

Elenco di norme armonizzate relative ai materiali impiegati per la fabbricazione delle attrezzature a pressione, adottate in attuazione della direttiva 97/23/CE
Decreto Ministeriale

IL MINISTRO DELLE ATTIVITÀ PRODUTTIVEVisto il decreto
legislativo 25 febbraio 2000, n. 93, di attuazione della direttiva
97/23/CE in materia di attrezzature a pressione;Visto l’art. 5, comma
2, del sopra richiamato decreto legislativo che prevede la
pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana dei
riferimenti delle norme nazionali di trasposizione delle norme
armonizzate;Visti i titoli e i riferimenti delle norme armonizzate
europee, pubblicati nella Gazzetta Ufficiale delle Comunità
europee:C227 del 10 agosto 1999;C210 del 22 luglio 2000;C270 del 21
settembre 2000 Rettifica;C348 del 5 dicembre 2000, cancellato da
C362;C362 del 16 dicembre 2000;C074 del 7 marzo 2001 Rettifica;C202
del 18 luglio 2001;C062 del 9 marzo 2002;Decreta:1. Ai sensi dell’art.
5 del decreto legislativo 25 febbraio 2000, n. 93, sono pubblicati
nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana i riferimenti delle
norme armonizzate europee relative ai materiali da impiegare per la
fabbricazione delle attrezzature a pressione.2. L’allegato I, parte
integrante del presente decreto, contiene i titoli delle norme
armonizzate europee e quelli delle norme italiane corrispondenti.Il
presente decreto sarà pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della
Repubblica italiana.Numero Norma EN e anno di ratificaTitolo
normaNumero Norma UNI corrispondente e Anno di
PubblicazioneData di pubblicazione Riferimento GUCE(Prima data
in neretto)EN 378-1:2000EN 378-2:2000EN 378-3:2000EN 378-4:2000EN
473:2000EN 583-1:1998EN 583-5:2000EN ISO 898-1:1999EN ISO
898-5:1998Impianti di refrigerazione e pompe di calore –
Requisiti di sicurezza ed ambientali – Requisiti di base,
definizioni, classificazione e criteri di selezione.Impianti di
refrigerazione e pompe di calore – Requisiti di sicurezza ed
ambientali – Progettazione, costruzione, prove, marcature e
documentazione.Impianti di refrigerazione e pompe di calore –
Requisiti di sicurezza ed ambientali – Installazione in sito e
protezione delle persone.Impianti di refrigerazione e pompe di calore
– Requisiti di sicurezza ed ambientali – Esercizio,
manutenzione, riparazione e riutilizzo.Prove non distruttive –
Qualificazione e certificazione del personale addetto alle prove non
distruttive – Principi generaliProve non distruttive –
esame ed ultrasuoni – Principi generali.Prove non distruttive
– Esame ed ultrasuoni – Caratterizzazione e
dimensionamento delle discontinuitàCaratteristiche meccaniche
degli elementi di colegamento di acciaio – Viti e viti
prigioniereNota bene: con Rettifica pubblicata su GUCE C270 del
21-09-2000, il riferimento alla norma è
soppresso.Caratteristiche meccaniche degli elementi di
collegamento di acciaio – Viti senza testa e particolari
similari filettati non soggetti a trazioneNota Bene: con Rettifica
pubblicata su GUCE C074 del 07-03-2001, il riferimento alla norma
è soppressoIn fase di pubblicazioneUNI EN 378-2:2002UNI EN
378-3:2002In fase di pubblicazioneUNI EN 473:2001UNI EN 583-1:2000In
fase di pubblicazioneUNI EN ISO 898-1:2001UNI EN ISO 858-5:2000C202
18-07-2001C362 16-12-2000C362 16-12-2000C362 16-12-2000C202
18-07-2001C210 22-07-2000C062 09-03-2002C210 22-7-2000C227
10-08-1999EN 1252-1:1998EN 1252-2:2001EN 1289:1998EN 1291:1998EN
1349:2000/AC:2001EN 1591-1:2001EN 1593:1999EN 1626:1999EN
1653:1997/A1:2000EN 1708-1:1999EN 1711:2000Recipienti criogenici
– Materiali – Requisiti di tenacità per le
temperature minori di – 80°CRecipienti criogenici –
Materiali – Requisiti di tenacità per le temperature
comprese tra –80°C e –20°CControllo non
distruttivo delle saldature – Controllo delle saldature mediante
liquidi penetranti – Livelli di accettazioneControllo non
distruttivo delle saldature – Controllo magnotoscopico delle
saldature – Livelli di accettazioneValvole di regolazione per
processi industrialiFlange e loro giunzioni – Regole di
progettazione delle giunzioni con flange circolari con raccordo
– Metodo di calcoloProve non distruttive – Ricerca delle
perdite – Tecnica della “emissione di
bolle”Recipienti criogenici – Valvole per il servizio
criogenicoRame e leghe di rame – Piastre, lastre e dischi per
caldaie, recipienti e pressione e serbatoi per acqua calda.Nota
Bene:Per la presente norma armonizzata per materiali, la presunzione
di conformità ai requisiti essenziali di sicurezza è
limitata ai dati tecnici dei materiali indicati nella norma e non
implica l’adeguatezza del materiale per un’attrezzatura
specifica.Pertanto, i dati tecnici indicati nella norma per materiali
devono essere valutati in rapporto ai requisiti di progettazione
dell’attrezzatura specifica per verificare la conformità
ai requisiti essenziali di sicurezza stabiliti dalla direttiva sulle
attrezzature a pressione.Saldatura – Tipi fondamentali di
giunzioni saldate in acciaio – Componenti in pressioneControllo
non distruttivo delle saldature – Controllo con correnti
indotte delle saldature mediante analisi dei segnali nel piano
complesso.UNI EN 1252-1:2000In fase di pubblicazione UNI EN
1289:2000UNI EN 1291:2000In fase di pubblicazioneIn fase di
pubblicazioneUNI EN 1593:2001UNI EN 1626:2001In fase di
pubblicazioneUNI EN 1708-1:2001UNI EN 1711:2001C362 16-12-2000C062
09-03-2002C362 16-12-2000C362 16-12-2000C062 09-03-2002C062
09-03-2002C210 22-07-2000C210 22-07-2000C202 18-07-2001C227
10-08-1999C202 18-07-2001EN 1713:1998EN 1779:1999EN 1797:2001EN
1982:1998EN 1984:2000EN ISO 9606-3:1999EN ISO 9606-4:1999EN ISO
9606-5:2000EN ISO 9692-2:1998EN ISO 9692-3:2001Controllo non
distruttivo delle saldature – Controllo mediante ultrasuoni
– Caratterizzazione delle indicazioni nelle saldatureProve non
distruttive – Ricerca delle perdite – Criterio per la
selezione dei metodi e delle tecnicheRecipienti criogenici –
Compatibilità tra gas e materialiRame e leghe di rame –
Lingotti e gettiNota Bene:Per la presente norma armonizzata
per materiali, la presunzione di conformità ai requisiti
essenziali di sicurezza è limitata ai dati tecnici dei
materiali indicati nella norma e non implica l’adeguatezza del
materiale ad un’attrezzatura specifica.Pertanto, i dati tecnici
indicati nella norma per materiali devono essere valutati in rapporto
ai requisiti di progettazione dell’attrezzatura specifica per
verificare la conformità ai requisiti essenziali di sicurezza
stabiliti dalla direttiva sulle attrezzature a pressione.Valvole
industriali – Valvole a saracinesca in acciaioProve di
qualificazione dei saldatori – Saldatura per fusione –
Rame e leghe di rameSaldature – Prove di qualificazione dei
saldatori – Saldatura per fusione –Nichel e leghe di
nichel.Saldature – Prove di qualificazione dei saldatori –
Saldature per fusione – Titanio e leghe di titanio, zirconio e
leghe di zirconio.Saldatura e procedimenti connessi –
Preparazione dei giunti – Saldatura ad arco sommesso degli
acciaiSaldatura e procedimenti connessi – Raccomandatori per la
preparazione dei giunti – saldatura MIG e TIG di alluminio e le
sue leghe.UNI EN 1713:1999UNI EN 1779:2001In fase di pubblicazione UNI
EN 1982:2000UNI EN 1984:2001UNI EN ISO 9606-3:2001UNI EN ISO
9606-4:2001UNI EN ISO 9606- 5:2001UNI EN ISO 9692- 2:2001In fase di
pubblicazioneC362 16-12-2000C210 22-07-2000C062 09-03-2002C362
16-12-2000C362 16-12-2000C210 22-07-2000C210 22-07-2000C362
16-12-2000C210 22-07-2000C062 09-03-2002EN 10028-1:2000EN
10028-2:1992EN 10028-3:1992Prodotti piani di acciai per recipienti a
pressione – Prescrizioni generaliNota Bene:Per la presente
norma armonizzata per materiali, la presunzione di conformità
ai requisiti essenziali di sicurezza è limitata ai dati tecnici
dei materiali indicati nella norma e non implica l’adeguatezza
del materiale ad un’attrezzatura specifica.Pertanto, i dati
tecnici indicati nella norma per materiali devono essere valutati in
rapporto ai requisiti di progettazione dell’attrezzatura
specifica per verificare la conformità ai requisiti essenziali
di sicurezza stabiliti dalla direttiva sulle attrezzature a
pressione.Prodotti piani di acciai per recipienti a pressione
– Acciai non legati e legati con caratteristiche specificate a
temperatura elevataNota Bene:Per la presente norma
armonizzata per materiali, la presunzione di conformità ai
requisiti essenziali di sicurezza è limitata ai dati tecnici
dei materiali indicati nella norma e non implica l’adeguatezza
del materiale ad un’attrezzatura specifica.Pertanto, i dati
tecnici indicati nella norma per materiali devono essere valutati in
rapporto ai requisiti di progettazione dell’attrezzatura
specifica per verificare la conformità ai requisiti essenziali
di sicurezza stabiliti dalla direttiva sulle attrezzature a
pressione.Prodotti piani di acciaio per recipienti a pressione
– Acciai a grano fine normalizzati idonei alla saldaturaNota
Bene:Per la presente norma armonizzata per materiali, la presunzione
di conformità ai requisiti essenziali di sicurezza è
limitata ai dati tecnici dei materiali indicati nella norma e non
implica l’adeguatezza dei materiali ad un’attrezzatura
specifica.Pertanto, i dati tecnici indicati nella norma per materiali
devono essere valutati in rapporto ai requisiti di progettazione
dell’attrezzatura specifica per verificare la conformità
ai requisiti essenziali di sicurezza stabiliti dalla di…

[Continua nel file zip allegato]

Edilone.it