Edilone.it - Edilone.it | Edilone.it

Periodicità delle verifiche e revisioni dei contenitori-cisterna (com...

Periodicità delle verifiche e revisioni dei contenitori-cisterna (comprese le casse mobili cisterna), destinati a contenere gas compressi liquefatti o disciolti.
Decreto Ministeriale

IL MINISTRO DEI TRASPORTI E DELLA NAVIGAZIONEVisto il decreto
legislativo 30 aprile 1992, n. 285, e successive modificazioni, con il
quale è stato emanato il nuovo codice della strada;Visto il
decreto del Presidente della Repubblica 16 dicembre 1992, n. 495, e
successive modificazioni, con il quale è stato emanato il
regolamento di esecuzione del nuovo codice della strada;Visto l’art.
229 del citato nuovo codice della strada, che delega i Ministri della
Repubblica a recepire, secondo le competenze loro attribuite, le
direttive comunitarie afferenti materie disciplinate dallo stesso
codice;Vista la legge 12 agosto 1962, n. 1839, e successive
modificazioni, con la quale è stato ratificato l’accordo
europeo, relativo al trasporto internazionale di merci pericolose su
strada (ADR);Visto l’art. 30 della legge 24 aprile 1998, n. 128, con
la quale, in attuazione alle disposizioni per l’adempimento di
obblighi derivanti dalla appartenenza dell’Italia alle Comunità
europee (legge comunitaria 1995-1997), è stato deciso di
applicare al trasporto nazionale per ferrovie delle merci pericolose
le norme contenute nel regolamento concernente il trasporto
internazionale per ferrovia delle merci pericolose (RID) e abrogare il
regolamento nazionale per il trasporto per ferrovia delle merci
pericolose e nocive (RMP);Visto il decreto del Ministero dei trasporti
e della navigazione 4 settembre 1996, relativo all’attuazione della
direttiva n. 94/55/CE del Consiglio dell’Unione europea del 21
novembre 1994 pubblicata nella Gazzetta Ufficiale delle
Comunità europee n. L319 del 21 dicembre 1994, concernente il
ravvicinamento delle legislazioni degli Stati membri relative al
trasporto di merci pericolose su strada e successivi adeguamenti e
modificazioni;Visto il decreto legislativo 13 gennaio 1999, n. 41,
relativo all’attuazione della direttiva n. 96/49/CE del Consiglio
dell’Unione europea del 23 luglio 1996, pubblicata nella Gazzetta
ufficiale delle Comunità europee n. L235 del 17 settembre 1996,
concernente il ravvicinamento delle legislazioni degli Stati membri
relative al trasporto di merci pericolose per ferrovia e della
direttiva n. 96/87/CE della Commissione dell’Unione europea del 13
dicembre 1996, pubblicata nella Gazzetta ufficiale delle
Comunità europee n. L335 del 24 dicembre 1996, che adegua al
progresso tecnico la direttiva n. 96/49/CE del Consiglio concernente
il ravvicinamento delle legislazioni degli Stati membri relative al
trasporto di merci pericolose per ferrovia e successivi adeguamenti e
modificazioni;Visto il regolamento approvato con decreto ministeriale
22 luglio 1930, e successive serie di norme integrative, concernente i
grandi recipienti destinati al trasporto per ferrovia di gas
compressi, liquefatti o disciolti;Visto il decreto ministeriale 5
giugno 1971, con il quale si applicano, ai recipienti di
capacità superiore a 1.000 litri montati su veicoli stradali,
le prescrizioni contenute nel decreto ministeriale 22 luglio 1930 e
successive serie di norme integrative;Riconosciuta
l’opportunità di ravvicinare le prescrizioni relative ai
periodi di revisione dei recipienti per il trasporto dei gas
compressi, liquefatti o disciolti, contenute nel decreto ministeriale
22 luglio 1930 a quelle previste dalle norme ADR e RID;Sentito il
parere della commissione permanente per le prescrizioni sui recipienti
per gas compressi, liquefatti o disciolti, espressasi favorevolmente
nella seduta del 23 settembre 1999;Decreta:Art. 1Le cisterne dei
contenitori-cisterna (nonchè delle casse mobili cisterna), come
definiti al marginale 10 014 dell’ADR e al marginale 7 (2) del RID,
utilizzati per il trasporto di gas compressi, liquefatti o disciolti,
devono essere sottoposti a revisioni periodiche secondo le
modalità fissate, in funzione della natura del gas, dalla
tabella allegata al presente decreto, di cui la stessa forma parte
integrante.Art. 2Alle bombole, ai tubi, ai fusti a pressione e alle
incastellature di bombole, che sono elementi di contenitore-cisterna,
si applicano le revisioni periodiche previste per gli elementi
singoli.Art. 3I nuovi intervalli di revisione previsti dal presente
decreto si applicano a partire dalla data della prima revisione
periodica e comunque non oltre il 31 dicembre 2000; a tal fine le
scadenze riportate sui modelli MC 452 perdono di validità.Art.
4Le cisterne dei contenitori-cisterna devono essere sottoposte a
revisioni periodiche ad intervalli di tempo non superiori a quelli
indicati nella tabella allegata.Art. 5Le cisterne dei
contenitori-cisterna devono inoltre essere sottoposti ad una prova di
tenuta e di buon funzionamento di tutti gli equipaggiamenti ad
intervalli di tempo non superiori a 2,5 anni, salvo quanto indicato
alla nota (4) della tabella allegata.Art. 6È abrogato il
decreto del Ministero dei trasporti e della navigazione 16 ottobre
1998.Art. 71. Il presente decreto entra in vigore sessanta giorni dopo
la pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana.2.
Il presente decreto verrà pubblicato nella Gazzetta Ufficiale
della ALLEGATOTabella dei gas appartenenti alla classe 2 (Adr
1.1.1999) ammessi al trasporto e periodicità delle verifiche e
delle prove di revisione delle cisterne dei contenitori-cisterna
(comprese le casse mobili cisterna) (1)Ordin.N. di identificazione e
denominazione della materiaGas
compressiADR/RID(anni)1°A1002Aria compressa51°A1006Argo
compresso51°A1046Elio compresso51°A1056Cripto
compresso51°A1065Neon compresso51°A1066Azoto
compresso51°A1979Gas rari in miscela compressa51°A1980Gas rari
e ossigeno in miscela compressa51°A1981Gas rari e azoto in miscela
compressa51°A1982Tetrafluorometano compresso (Gas refrigerante R
14 compresso)51°A2036Xeno compresso51°A2193Esafluoroetano
compresso (Gas refrigerante R 116 compromesso)51°A1956Gas
compresso, n.a.s.51°O1014Ossigeno e biossido di carbonio in
miscela compressa51°O1072Ossigeno compresso51°O2451Trifluoruro
di azoto compresso51°O3156Gas compresso comburente,
n.a.s.51°F1049Idrogeno compresso51°F1957Deuterio
compresso51°F1962Etilene compresso51°F1971Metano
compresso51°F1971Gas naturale compresso51°F2034Idrogeno e
metano in miscela compressa51°F2203Silano
compresso51°F1954Idrocarburi gassosi in miscela compressa,
n.a.s.51°T1612Tetrafosfato di esaetile e gas compresso in
miscela51°T1955Gas compresso tossico, n.a.s.51°TF1016Monossido
di carbonio compresso (Ossido di carbonio) [a]51°TF1023Gas di
carbone compresso51°TF1071Gas di petrolio
compresso51°TF1911Diborano compresson.a.(*)1°TF2600Monossido
di carbonio e idrogeno in miscela compressa(Gas di sintesi, Gas
d’acqua e Gas di Fischer-Tropsch)51°TF1953Gas compresso
tossico, infiammabile, n.a.s.51°TC1008Trifluoruro di boro
compresso2,51°TC1859Tetrafluoruro di silicio
compresso51°TC2198Pentafluoruro di fosforo
compresson.a.(*)1°TC2417Fluoruro di carbonile
compresso51°TC3304Gas compresso tossico, corrosivo,
n.a.s.51°TO3303Gas compresso tossico, comburente,
n.a.s.1°TFC3305Gas compresso tossico, infiammabile, corrosivo,
n.a.s.51°TOC1045Fluoro compresson.a.(*)1°TOC1660Ossido nitrico
compresso (Monossido di azoto compresso)n.a.(*)1°TOC2190Difluoruro
di ossigeno compresson.a.(*)1° TOC3306Gas compresso tossico,
comburente, corrosivo, n.a.s.5Gas
liquefatti2°A1009Bromotrifluorometano (Gas refrigerante R
13B1)52°A1013Biossido di carbonio (Anidride carbonica) [a]52°A
1015Biossido di carbonio e protossido di azoto in
miscela52°A1018Clorodifluorometano (Gas refrigerante R
22)52°A1020Cloropentafluorometano (Gas refrigerante R
115)52°A10211-Cloro-1,2,2,2-tetrafluoroetano (Gas refrigerante R
124)52°A1022Clorotrifluorometano (Gas refrigerante R
13)52°A1028Diclorodifluorometano (Gas refrigerante R
12)52°A1029Diclorofluorometano (Gas refrigerante R
21)52°A1058Gas liquefatti non infiammabili addizionati
d’azoto, di iossido di carbonio o
d’aria52°A1080Esafluoruro di
zolfo52°A1858Esalfuoropropene (Gas refrigerante R 1216)
(Perfluoropropene) [a]52°A1952Ossido di etilene e biossido di
carbonio in miscela52°A19581,2-Dicloro-1,1,2,2,-tetrafluoroetano
(Gas refrigerante R114)52°A1973Clorodifluorometano e
cloropentafluoroetano in miscela (Gas refrigerante R
502)52°A1974Bromoclorodifluorometano (Gas refrigerante R
12B1)52°A1976Ottafluorociclobutano (Gas refrigerante RC
318)52°A19831-Cloro-2,2,2-trifluoroetano (Gas refrigerante R
133a)52°A1984Trifluorometano (Gas refrigerante R
23)52°A24222-Ottafluorobutene (Gas refrigerante R
1318)52°A2424Ottafluoropropano (Gas refrigerante R
218)52°A2599Clorotrifluorometano e trifluorometano in miscela
azeotropica (Gas refrigerante R 503)52°A2602Diclorodifluorometano
e 1,1-difluoroetano in miscela azeotropica (Gas refrigerante R
500)52°A3070Ossido di etilene e diclorodifluorometano in
miscela52°A31591,1,1,2-Tetrafluoroetano (Gas refrigerante R
134a)52°A3220Pentafluoroetano (Gas refrigerante R 125)52°A
3296 Eptafluoropropano (Gas refrigerante R227) 52°A 3297 Ossido
di etilene e clorotetrafluoroetano in miscela 52°A3298Ossido di
etilene e pentafluoroetano in miscela52°A3299Ossido di etilene e
tetrafluoroetano in miscela52°A3337Gas Refrigerante R
404A52°A3338Gas Refrigerante R 407A52°A3339Gas Refrigerante R
407B52°A3340Gas Refrigerante R 407C582°A1078Gas refrigerante,
n.a.s. (Gas frigorifero, n.a.s.)5Miscela F1 [b]5Miscela F2 [b]5Miscela
F3 [b]5Miscela al 50% di pentafluoroetano e il 50% di
1,1,1-trifluoroetanovMiscela al 50% di monoclorodilfuorometano con il
4…

[Continua nel file zip allegato]

Edilone.it