Edilone.it - Edilone.it | Edilone.it

Comunicazione della Commissione nell'ambito dell'applicazione della di...

Comunicazione della Commissione nell'ambito dell'applicazione della direttiva 94/9/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 23 marzo 1994, concernente il ravvicinamento delle legislazioni degli Stati membri relative agli apparecchi e sistemi di protezione destinati a essere utilizzati in atmosfera potenzialmente esplosiva (2003/C 118/04) (Testo rilevante ai fini del SEE)
Comunicazione della Commissione CE

(Pubblicazione di titoli e riferimenti di norme armonizzate ai sensi
della direttiva)OEN (*)Riferimento e titolo della normaDocumento di
riferimentoRiferimento della norma sostituitaData di cessazione della
presunzione di conformità della norma sostituitaNota 1CEN EN
1127-1:1997 Atmosfere esplosive — Prevenzione dell’esplosione e
protezione contro l’esplosione — Parte 1: concetti fondamentali
e metodologia Nessuno —CEN EN 1127-2:2002 Atmosfere esplosive
— Prevenzione dell’esplosione e protezione contro l’esplosione
— Parte 2: Concetti fondamentali e metodologia per
attività in miniera Nessuno —CEN EN 1755:2000 Sicurezza
dei carrelli industriali — Impiego in atmosfere potenzialmente
esplosive — Utilizzo in presenza di gas, vapori, nebbie e
polveri infiammabiliNessuno —CEN EN 1834-1:2000 Motori
alternativi a combustione interna — Requisiti di sicurezza per
la progettazione e la costruzione di motori utilizzati in atmosfere
potenzialmente esplosive — Parte 1: Motori del gruppo II
utilizzati in atmosfere di gas e di vapori infiammabili Nessuno
—CEN EN 1834-2:2000 Motori alternativi a combustione interna
— Requisiti di sicurezza per la progettazione e la costruzione
di motori per l’utilizzo in atmosfere potenzialmente esplosive —
Parte 2: Motori del gruppo I per l’utilizzo in lavori sotterranei in
atmosfere grisuose con o senza polveri infiammabili Nessuno—CEN
EN 1834-3:2000 Motori alternativi a combustione interna —
Requisiti di sicurezza per la progettazione e la costruzione di motori
utilizzati in atmosfere potenzialmente esplosive — Parte 3:
Motori del gruppo II utilizzati in atmosfere di polveri infiamabili
Nessuno—CEN EN 12874:2001 Fermafiamma — Requisiti
prestazionali, metodi di prova e limiti di utilizazzione Nessuno
—CEN EN 13012:2001 Stazioni di servizio — Costruzione e
requisiti degli erogatori automatici utilizzati nei distributori di
carburante Nessuno —CEN EN 13463-1:2001Attrezzatura non
elettrica per atmosfere potenzialmente esplosive — Metodo di
base e requisitiNessuno—CEN EN 13821:2002Atmosfere
potenzialmente esplosive — Prevenzione dell’esplosione e
protezione contro l’esplosione — Determinazione dell’energia
minima di accensione delle miscele polvere/aria Nessuno —CEN EN
13980:2002Atmosfere potenzialmente esplosive — Applicazione dei
sistemi qualità Nessuno —Cenelec EN 50014:1997Costruzioni
elettriche per atmosfere potenzialmente esplosive — Regole
generali Modifica A1:1999 alla EN 50014:1997 Modifica A2:1999 alla EN
50014:1997NessunoNota 3Nota 330.6.2003Cenelec EN 50015:1998Costruzioni
elettriche per atmosfere potenzialmente esplosive — Costruzioni
immerse in olio o Nessuno —Cenelec EN 50017:1998 Costruzioni
elettriche per atmosfere potenzialmente esplosive — Costruzioni
a riempimento polverulento qNessuno—Cenelec EN 50018:2000
Costruzioni elettriche per atmosfere potenzialmente esplosive —
Custodie a prova di esplosione d Modifica A1:2002 alla EN
50018:2000Nessuno Nota 3 — 30.6.2003Cenelec EN 50019:2000
Costruzioni elettriche per atmosfere potenzialmente esplosive —
Modo di protezione a sicurezza aumentata e + Corrigendum 04.2003
Nessuno—Cenelec EN 50020:2002 Costruzioni elettriche per
atmosfere potenzialmente esplosive — Sicurezza intrinseca i
Nessuno —Cenelec EN 50021:1999 Costruzioni elettriche per
atmosfere potenzialmente esplosive — Modo di protezione n
Nessuno —Cenelec EN 50054:1998 Apparecchiature elettriche per la
rilevazione e misura di gas combustibili. Prescrizioni generali e
metodi di provaNessuno—Cenelec EN 50055:1998 Apparecchiature
elettriche per la rilevazione e misura di gas combustibili —
Prescrizioni relative alle prestazioni di apparecchiature di Gruppo I
che indicano fino al 5 % (v/v) di metano nell’aria Nessuno
—Cenelec EN 50056:1998 Apparecchiature elettriche per la
rilevazione e misura di gas combustibili — Prescrizioni relative
alle prestazioni di apparecchiature di Gruppo I che indicano fino al
100 % (v/v) di metano Nessuno — Cenelec EN 50057:1998
Apparecchiature elettriche per la rilevazione e misura di gas
combustibili — Prescrizioni relative alle prestazioni di
apparecchiature di Gruppo II che indicano fino al 100 % del limite di
infiammabilità inferiore Nessuno —Cenelec EN 50058:1998
Apparecchiature elettriche per la rilevazione e misura di gas
combustibili — Prescrizioni relative alle prestazioni di
apparecchiature di Gruppo II che indicano fino al 100 % (v/v) di gas
Nessuno —Cenelec EN 50104:1998 Costruzioni elettriche per la
rilevazione e la misura di ossigeno — Requisiti di funzionamento
e metodi di prova Nessuno —Cenelec EN 50241-1:1999 Specifica per
le apparecchiature a percorso aperto per la rilevazione di gas
combustibili o tossici — Parte 1: Requisiti generali e metodi di
prova Nessuno —Cenelec EN 50241-2:1999 Specifica per le
apparecchiature a percorso aperto per la rilevazione di gas
combustibili o tossici — Parte 2: Requisiti di prestazione per
le apparecchiature per la rilevazione di gas combustibili Nessuno
—Cenelec EN 50281-1-1:1998 Costruzioni elettriche destinate in
ambienti con presenza di polvere combustibile — Parte 1-1:
Costruzioni elettriche protette per mezzo di un involucro —
Costruzione e prove + Corrigendum 08.1999 Modifica A1:2002 alla EN
5028Nessuno Nota 3 —1.12.2004CenelecEN 50281-1-2:1998
Costruzioni elettriche destinate in ambienti con presenza di polvere
combustibile — Parte 1-2: Costruzioni elettriche protette per
mezzo di un involucro — Scelta, installazione e manutenzione +
Corrigendum 12.1999 Modifica A1:2002 alla EN 50281-1-2:1998Nessuno
Nota 3 —1.12.2004Cenelec EN 50281-2-1:1998 Costruzioni
elettriche destinate in ambienti con presenza di polvere combustibile
— Parte 2: Metodi di prova — Metodi per la determinazione
della temperatura minima di accensione della polvere Nessuno
—Cenelec EN 50284:1999 Prescrizioni particolari per la
costruzione, prova e marcatura per le apparecchiature elettriche
appartenenti al gruppo II, categoria 1 G Nessuno —Cenelec EN
50303:2000 Costruzioni elettriche di Gruppo I, Categoria M1, destinate
a funzionare in atmosfere esposte a grisou e/o a polvere di carbone
Nessuno —Cenelec EN 62013:2002 Casco da utilizzare nelle miniere
con presenza di grisou — Parte 1: Requisiti generali —
Costruzione e prove in relazione al rischio di esplosione IEC
62013-1:1999 (Modificata) Nessuno —(*) OEN: (Organismo europeo
di normalizzazione):— CEN: Rue de Stassart/Stassartstraat 36,
B-1050 Bruxelles, tel. (32-2) 50 08 11; fax (32-2) 550 08 19
(http://www.cenorm.be).— Cenelec: Rue de Stassart/Stassartstraat
35, B-1050 Bruxelles, tel. (32-) 519 68 71; fax (32-2) 519 69 19
(http://www.cenelec.org).— ETSI: 650, route des Lucioles,
F-06921 Sophia Antipolis Cedex, tel. (33-4) 92 94 42 00, fax (33-4)
93 65 47 16 (http://www.etsi.org).Nota 1: In genere la data di
cessazione della presunzione di conformità oincide con la data
di ritiro («dow»), fissata dall’organismo europeo di
normalizzazione, ma è bene richiamare l’attenzione di coloro
che utilizzano queste norme sul fatto che in alcuni casi eccezionali
può avvenire diversamente.Nota 3: In caso di modifiche, la
norma cui si fa riferimento è la EN CCCCC:YYYY, comprensiva
delle sue precedenti eventuali modifiche, e la nuova modifica citata.
La norma sostituita (colonna 4) perciò consiste nella EN
CCCCC:YYYY e nelle sue precedenti eventuali modifiche, ma senza la
nuova modifica citata. Alla data stabilita, la norma sostituita cessa
di fornire la presunzione di conformità ai requisiti essenziali
della direttiva.Esempio: Per la EN 50014:1997, si applica quanto
segue:Cenelec EN 50014:1997Costruzioni elettriche per atmosfere
potenzialmenteesplosive — Regole generali[La norma di
riferimento è EN 50014:1997]Modifica A1:1999 alla EN
50014:1997[La norma di riferimento è EN 50014:1997+A1:1999 alla
EN 50014:1997]Modifica A2:1999 alla EN 50014:1997[La norma di
riferimento èEN 50014:1997+A1:1999 alla EN 50014:1997+A2:1999
alla EN 50014:1997]NONE[Non c’è norma sostituita]Note 3[La
norma sostituita èEN 50014:1997]Note 3[La norma sostituita
èEN 50014:1997+A1:1999 allaEN 50014:1997] —
——

Edilone.it