Edilone.it - Edilone.it | Edilone.it

Proroga dell'attivazione dei poteri di vigilanza e controllo in ordine...

Proroga dell'attivazione dei poteri di vigilanza e controllo in ordine all'osservanza delle disposizioni in materia di sicurezza ed igiene del lavoro e dei connessi poteri di polizia amministrativa da parte dell'autorità portuale di Bari.
Decreto Ministeriale

IL MINISTRO DEI TRASPORTI E DELLA NAVIGAZIONEVista la legge 28
gennaio 1994, n. 84 della legislazione in materia portuale, come
modificata dalla legge 23 dicembre 1996, n. 647;Visto l’art. 24, comma
2-bis, della predetta legge, che attribuisce alle autorità
portuali i poteri di vigilanza e controllo in ordine all’osservanza
delle disposizioni in materia di sicurezza ed igiene del lavoro ed i
connessi poteri di polizia amministrativa;Visto l’art. 24, comma
2-ter, della legge n. 84/1994 che prevede l’attivazione dei suddetti
poteri non oltre il termine del 31 dicembre 1997 salvo la
possibilità di proroga da accordarsi con decreto del Ministro
dei trasporti e della navigazione su richiesta motivata dal presidente
dell’autorità portuale;Vista la nota n. 5082 del 7 novembre
1997 con la quale il presidente dell’autorità portuale di Bari
a causa della carenza di personale ha richiesto di prorogare di un
anno il termine di cui al citato art. 24, comma 2-ter, della legge n.
84/1994;Considerato che nel porto di Bari non insisteva una
preesistente organizzazione portuale e che l’autorità portuale
di Bari al momento della sua costituzione era priva di mezzi e di
personale;Decreta:Articolo unicoL’attivazione dei poteri di vigilanza
e controllo in ordine all’osservanza delle disposizioni in materia di
sicurezza ed igiene del lavoro e dei connessi poteri di polizia
amministrativa da parte dell’autorità portuale di Bari è
prorogata di un anno dalla data del 31 dicembre 1997.

Edilone.it