Edilone.it - Edilone.it | Edilone.it

Tariffe per riparazione apparecchi soggetti ad omologazione ...

Tariffe per riparazione apparecchi soggetti ad omologazione
Circolare Ministeriale

Alcuni Dipartimenti hanno proposto a questa Sede un quesito in
ordine all’interpretazione del D.I. 22 luglio 1986 concernente le
tariffe dovute per le prestazioni dell’Istituto.
In particolare veniva richiesto un chiarimento in merito alla tariffa
da applicare a seguito dell’effettuazione della prova di funzionamento
per un apparecchio sottoposto a riparazione.
Al riguardo si osserva che, in base alle norme contenute nel R.D. 12
maggio 1927, n. 824, tuttora vigente per espresso richiamo dell’
art. 2 u.c. della legge n. 597/1982, il costruttore od il
riparatore, inoltrata apposita denuncia ai sensi dell’art. 45, deve
far sottoporre gli apparecchi individuati nel Tit. I del R.D. in
esame, ad una visita interna e successiva prova idraulica a
riparazione ultimata.
Invero gli stessi apparecchi, prima di poter essere ammessi e
mantenuti in esercizio, debbono essere, altresì, sottoposti alle
prescritte verifiche di esercizio che si contretizzano in una visita
interna, prova idraulica e prova a caldo, da effettuarsi previa
denuncia inoltrata, ai sensi dell’art. 46, dal proprietario o
possessore dellapparecchio.
In relazione a quanto precede,
– esaminata, dunque, la questione sottoposta alla luce delle norme
soprarichiamate;
– viste le tariffe dell’Istituto;
– tenuto conto che nelle tariffe sono previsti i contributi specifici
relativi alla fattispecie sopra enunciate,
si esprime l’avviso che i contributi da applicare, a seguito della
prova a caldo effettuata ad un apparecchio soggetto a riparazione,
prima della sua rimessa in esercizio, sono individuati, nelle tariffe
III tab. A – alla colonna I.

Edilone.it