Edilone.it - Edilone.it | Edilone.it

Vigilanza per l'igiene del lavoro
Lettera Circolare...

Vigilanza per l'igiene del lavoro
Lettera Circolare

E’ stata recentemente e da più parti rappresentata a
questo Servizio centrale la necessità di intensificare la
vigilanza nel campo dell’igiene del lavoro onde migliorare, anche
sotto tale aspetto, le condizioni di sicurezza ed
igienico-assistenziali che ne caratterizzano l’ambiente e che sempre
maggior rilevanza assumono anche per la continua e spesso profonda
trasformazione dei processi produttivi.E’ stato fatto, altresì,
presente che, data la notevole carenza numerica di ispettori medici,
carenza che non si prevede possa essere colmata in un prossimo futuro,
si renderebbe necessario adibire al servizio di vigilanza, nel campo
di cui trattasi, anche ispettori non medici che, naturalmente,
dovrebbero contenere la propria azione nei limiti entro i quali non
è necessariamente richiesta la prestazione dei laureati in
medicina.Premesso quanto sopra, lo scrivente, anche e soprattutto in
considerazione che, come ben noto, rientra nei compiti del personale
ispettivo vigilare, fra l’altro, sull’osservanza delle norme di legge
riguardanti l’igiene del lavoro, esprime il parere che gli uffici
possano senz’altro, in relazione alle necessità che si
prospettano ed alle disponibilità di elementi ispettivi,
affidare a questi ultimi l’incarico di effettuare estese ed
approfondite azioni di vigilanza igienico-sanitaria, contenute, lo
si ripete, nei limiti cui è fatto precedentemente cenno.
Naturalmente è consigliabile che detto incarico venga espletato
da personale sufficientemente preparato e quindi tale da poter
svolgere agevolmente ed appropriatamente i compiti affidatigli.Tale
vigilanza è stata, peraltro, già iniziata da parte di
qualche Ufficio, con risultati senz’altro soddisfacenti sotto ogni
aspetto e, quindi, si ritiene opportuno che essa venga condotta anche
dai restanti Uffici.In una prossima riunione dei Capi degli
Ispettorati regionali, in base ai risultati ed alle esperienze
acquisite, potranno essere, comunque, esaminate le varie questioni
connesse con la vigilanza in parola, in maniera da adottare
successivamente le soluzioni ritenute più idonee.

Edilone.it