Edilone.it - Edilone.it | Edilone.it

DECRETO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI 20 settembre 2004: P...

DECRETO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI 20 settembre 2004: Proposta di ripartizione delle risorse stabilite dall'articolo 56 della legge 27 dicembre 2002, n. 289. Esercizio 2004. (GU n. 271 del 18-11-2004)

DECRETO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI 20 settembre 2004

Proposta di ripartizione delle risorse stabilite dall’articolo 56
della legge 27 dicembre 2002, n. 289. Esercizio 2004.

IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI

Visto l’art. 56 della legge 27 dicembre 2002, n. 289 (legge
finanziaria 2003) che ha previsto l’istituzione, nello stato di
previsione del Ministero dell’economia e delle finanze, di un fondo
finalizzato al finanziamento di progetti di ricerca di rilevante
valore scientifico, anche con riguardo alla tutela della salute e
all’innovazione tecnologica;
Visto, in particolare, che il predetto fondo e’ istituito con
dotazione finanziaria di 225 milioni di euro per l’anno 2003 e di 100
milioni di euro a decorrere dall’anno 2004;
Considerato, inoltre, che il predetto art. 56 prevede come alla
ripartizione del fondo tra le diverse finalita’ si provveda con
decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri, su proposta del
Ministro dell’istruzione, dell’universita’ e della ricerca, sentiti
il Ministro dell’economia e delle finanze, il Ministro della salute e
il Ministro per l’innovazione e le tecnologie;
Considerato, altresi’, che con il predetto decreto del Presidente
del Consiglio dei Ministri e’ previsto siano stabiliti procedure,
modalita’ e strumenti per l’utilizzo delle richiamate risorse;
Visto il decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del
7 aprile 2003 (pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 133
dell’11 giugno 2003) con il quale si e’ proceduto alla ripartizione
della quota del citato per l’anno 2003;
Visto il decreto del Ministro dell’istruzione, dell’universita’ e
della ricerca del 23 settembre 2003 con il quale e’ stata nominata la
commissione prevista all’art. 4 del richiamato decreto del Presidente
del Consiglio dei Ministri del 7 aprile 2003;
Ritenuto, in particolare, che, ai sensi del predetto art. 56, nella
ripartizione del fondo dovra’ essere assicurato, in via prioritaria,
il finanziamento dei progetti presentati da soggetti che abbiano
ottenuto, negli anni precedenti, un eccellente risultato
nell’utilizzo e nella capacita’ di spesa delle risorse comunitarie
assegnate e delle risorse finanziarie provenienti dai programmi
quadro di ricerca dell’Unione europea o dai fondi strutturali;
Viste le linee-guida per la politica scientifica e tecnologica del
Governo approvate dal Comitato interministeriale per la
programmazione economica (CIPE) nella seduta del 19 aprile 2002 e, in
particolare, i quattro assi in cui esse si articolano;
Visto il VI Programma quadro di ricerca e sviluppo tecnologico
dell’Unione europea 2002-2006, approvato il 3 giugno 2002 e, in
particolare, le priorita’ tematiche in cui esso si articola;
Vista la proposta del Ministro dell’istruzione, dell’universita’ e
della ricerca per la ripartizione del fondo di cui al richiamato art.
56 della legge n. 289/2003 che, sentiti il Ministro dell’economia e
delle finanze, il Ministro della salute e il Ministro per
l’innovazione tecnologica, nell’indicare gli obiettivi della
ripartizione, individua, in coerenza con le linee-guida per la
politica scientifica e tecnologica del Governo e il VI Programma
quadro comunitario, i seguenti settori di intervento:
progetti di ricerca su temi prioritari per la salute;
progetti di ricerca sui temi prioritari nel settore
dell’innovazione tecnologica;
progetti di ricerca sui nuovi modelli tecnologici e organizzativi
delle imprese e dei settori industriali nell’economia digitale;
realizzazione e potenziamento di laboratori di ricerca
pubblico-privato.
Considerato che, in coerenza con le richiamate linee guida per la
politica scientifica e tecnologica del Governo, la predetta proposta
indica, tra gli strumenti per l’attuazione degli interventi proposti:
il Fondo per gli investimenti della ricerca di base (FIRB) di cui
all’art. 104 della legge 23 dicembre 2000, n. 388, il Fondo per le
agevolazioni alla ricerca (FAR) di cui al decreto legislativo
27 luglio 1999, n. 297;
Ritenuta l’opportunita’ che i temi prioritari per la salute siano
finanziati mediante il ricorso a strumenti gia’ in essere presso il
Ministero della salute;
Considerato che le specifiche modalita’ operative degli strumenti
predetti risultano pienamente coerenti con le normative comunitarie
in tema di aiuti di Stato alla ricerca e sviluppo e, in particolare,
il decreto del Ministro dell’universita’ e della ricerca scientifica
e tecnologica n. 593 dell’8 agosto 2000 (di attuazione del predetto
decreto legislativo n. 297/1999) costituisce regime di aiuti
approvato dalla Commissione europea con decisione n. D430165 del
26 luglio 2000;
Verificata la coerenza della predetta proposta in data 10 settembre
2004 del Ministro dell’istruzione, dell’universita’ e della ricerca
con i contenuti delle richiamate linee guida della politica
scientifica e tecnologica del Governo, nonche’ con i contenuti del
richiamato VI Programma quadro comunitario di ricerca e sviluppo;
Tenuto conto degli interventi gia’ attivati a valere sulle risorse
del richiamato fondo nell’esercizio 2003;
Ravvisata la opportunita’ che i nuovi interventi siano finalizzati
ad obiettivi di consolidamento degli investimenti effettuati;

Decreta:

Art. 1.
La quota di 100 milioni di euro per l’anno 2004, di cui all’art. 56
della legge 27 dicembre 2002, n. 289 (legge finanziaria 2003), e’
destinata al finanziamento degli interventi secondo la seguente
tabella:

RIPARTIZIONE, PER L’ANNO 2004, DELLE RISORSE DEL FONDO DI CUI
ALL’Art. 56 DELLA LEGGE 27 DICEMBRE 2002, N. 289 (LEGGE FINANZIARIA
2003).

=====================================================================
| Previsione di finanziamento
Interventi | (Milioni di euro)
=====================================================================
1) Progetti inerenti temi |
prioritari per la salute |
———————————————————————
progetti di ricerca per il |
miglioramento della qualita’ della|
vita (Terapia del dolore)…. | 2
———————————————————————
progetti gestionali per le |
patologie a maggiore impatto |
sociale (oncologia, AIDS, |
cardiologia, malattie metaboliche,|
riabilitazione psichiatrica ecc); |
modelli di studio con |
coinvolgimento del |
volontariato…. | 6
———————————————————————
progetti di ricerca nel settore |
dell’AIDS…. |10
———————————————————————
progetti di ricerca nel settore |
delle malattie neurodegenerative |
delle attivita’ di |
neuroriabilitazione…. | 5
———————————————————————
– progetti per |
l’emergenza-urgenza (pronto |
soccorso)…. | 2
———————————————————————
2) Progetti inerenti temi |
prioritari nel settore |
dell’innovazione tecnologica |
———————————————————————
– ricerca e sviluppo di |
tecnologie e metodologie per |
incubatori, reti di imprese, |
territori digitali e e-government |
di prossima generazione…. | 5
———————————————————————
– ricerca e sviluppo di |
tecnologie per l’interazione |
multisensoriale e per |
l’integrazione dinamica dei |
servizi per sistemi adattativi….| 5
———————————————————————
– progetti di ricerca per nuove |
tecnologie nel campo della |
sicurezza e della lotta alla |
criminalita’…. |10
———————————————————————
3) Progetti di ricerca sui nuovi|
modelli tecnologici e |
organizzativi delle imprese e dei |
settori industriali nell’economia |
digitale…. |10
———————————————————————
4) Realizzazione e potenziamento|
di laboratori di ricerca |
pubblico-privato…. |45

Art. 2.
In relazione a quanto disposto nel precedente art. 1, la quota di
100 milioni di euro risulta, per l’anno 2004, cosi’ assegnata:
75 milioni di euro al Ministero dell’istruzione, dell’universita’
e della ricerca, ivi compresa una quota pari a 10 milioni di euro da
destinare alla realizzazione delle iniziative indicate dal Ministro
per l’innovazione e le tecnologie, per interventi da realizzarsi,
secondo gli strumenti del FAR e del FIRB e sulla base della seguente
ripartizione:

=====================================================================
Interventi |Assegnazione|Strumento di intervento
=====================================================================
Progetti inerenti temi | |
prioritari nel settore | |
dell’innovazione tecnologica | |
———————————————————————
ricerca e sviluppo di tecnologie| |
e metodologie per incubatori, | |
reti di imprese, territori …

[Continua nel file zip allegato]

Edilone.it