Edilone.it - Edilone.it | Edilone.it

AUTORITA' PER LE GARANZIE NELLE COMUNICAZIONI- DELIBERAZIONE 15 settem...

AUTORITA' PER LE GARANZIE NELLE COMUNICAZIONI- DELIBERAZIONE 15 settembre 2004: Avvio del procedimento nei confronti della societa' Pubblitalia '80 S.p.a., ai sensi dell'art. 18 della delibera n. 26/99, recante: «Regolamento in materia di costituzione e mantenimento di posizioni dominanti nel settore delle comunicazioni». (Deliberazione n. 299/04/CONS). (GU n. 233 del 4-10-2004)

AUTORITA’ PER LE GARANZIE NELLE COMUNICAZIONI

DELIBERAZIONE 15 settembre 2004

Avvio del procedimento nei confronti della societa’ Pubblitalia ’80
S.p.a., ai sensi dell’art. 18 della delibera n. 26/99, recante:
«Regolamento in materia di costituzione e mantenimento di posizioni
dominanti nel settore delle comunicazioni». (Deliberazione n.
299/04/CONS).

L’AUTORITA’ PER LE GARANZIE NELLE COMUNICAZIONI

Nella riunione del Consiglio del 15 settembre 2004;
Vista la legge 31 luglio 1997, n. 249, pubblicata nel supplemento
ordinario n. 154/L alla Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana
– serie generale – – del 31 luglio 1997, n. 177, ed, in particolare
l’art. 1, comma 6, lettera c), n. 14 della legge 31 luglio 1997, n.
249;
Visto il «Regolamento in materia di costituzione e mantenimento di
posizioni dominanti nel settore delle comunicazioni»”, approvato con
delibera dell’Autorita’ n. 26/99 del 23 marzo 1999, pubblicata nella
Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana del 24 maggio 1999, n.
119;
Vista la propria delibera n. 365/00/CONS del 13 giugno 2000,
recante « Accertamento della sussistenza di posizioni dominanti ai
sensi dell’art. 2, comma 9, della legge n. 249/1997″», pubblicata
nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana del 14 luglio
2000, n. 163;
Vista la propria delibera n. 226/03/CONS del 27 giugno 2003,
recante « Procedimento finalizzato alla verifica della sussistenza
delle posizioni dominanti nel settore televisivo ai sensi dell’art.
2, comma 7, della legge 31 luglio 1997, n. 249»”, pubblicata nella
Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana del 2 agosto 2003, n.
178, ed in particolare l’art. 1, comma 2;
Vista la propria delibera n. 117/03/CONS del 30 aprile 2004,
recante « Accertamento in merito alla distribuzione delle risorse
economiche nel settore televisivo»”, pubblicata nella Gazzetta
Ufficiale della Repubblica italiana del 26 maggio 2004, n. 122, con
la quale e’ stato concluso l’accertamento in merito alla
distribuzione delle risorse economiche nel settore televisivo;
Considerato che con la delibera n. 226/03/CONS, a seguito
dell’accertamento per il triennio 1998-2000 del superamento dei
limiti di cui all’art. 2, comma 8 della legge 31 luglio 1997, n. 249,
l’Autorita’ ha deliberato di effettuare formale richiamo alle
societa’ RAI Radiotelevisione Italiana S.p.a., Pubblitalia ’80 S.p.a.
e R.T.I. S.p.a., affinche’ non ponessero in essere atti o
comportamenti vietati ai sensi dell’art. 2 della legge 31 luglio
1997, n. 249, aventi per oggetto o per effetto il mantenimento di una
posizione dominante;
Considerato che la delibera n. 117/04/CONS ha confermato che nel
triennio 2001-2003 le societa’ RAI Radiotelevisione Italiana S.p.a.,
Pubblitalia ’80 S.p.a. e R.T.I. S.p.a. hanno superato i limiti alla
raccolta di risorse di cui all’art. 2, comma 8 della legge 31 luglio
1997, n. 249;
Ritenuto che nel caso di specie possa configurarsi, da parte della
societa’ Pubblitalia ’80 S.p.a., una condotta tale da integrare
l’inottemperanza al dispositivo della delibera n. 226/03/CONS;
Visto l’art. 18 del Regolamento in materia di costituzione e
mantenimento di posizioni dominanti nel settore delle comunicazioni;
Udita la relazione del Commissario relatore Vincenzo Monaci, ai
sensi dell’art. 32 del Regolamento concernente l’organizzazione e il
funzionamento dell’Autorita’;
Delibera:
Art. 1.
1. E’ avviato, nei confronti della societa’ Pubblitalia ’80 S.p.a.,
un procedimento finalizzato all’accertamento dell’inottemperanza al
dispositivo della delibera n. 226/03/CONS da parte della societa’, ai
fini dell’eventuale applicazione della sanzione di cui all’art. 1,
comma 31 della legge n. 249/1997.
2. Il responsabile del procedimento e’ la dott.ssa Emilia Visco del
Dipartimento garanzie e contenzioso.
3. Il termine di conclusione del procedimento e’ di centoventi
giorni dalla data di notifica del presente provvedimento.
4. Gli atti relativi al procedimento possono essere esaminati
presso il predetto Dipartimento, previa richiesta scritta, dagli
aventi diritto, in proprio o giusta delega, con le modalita’ previste
dall’art. 11 del Regolamento in materia di costituzione e
mantenimento di posizioni dominanti nel settore delle comunicazioni.
5. Eventuali comunicazioni o richieste di informazioni dovranno
essere inviate: Autorita’ per le garanzie nelle comunicazioni –
Dipartimento garanzie e contenzioso, -via delle Muratte n. 25 —
00187 Roma (tel. 0669644154 – fax 0669644175).
Il presente provvedimento e’ notificato alla societa’ Pubblitalia
’80 S.p.a., e’ pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica
italiana, nel Bollettino ufficiale dell’Autorita’ e sul sito web
www.agcom.it.
Napoli, 15 settembre 2004
Il presidente: Cheli

Edilone.it