Edilone.it - Edilone.it | Edilone.it

DECRETO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI 28 aprile 2003: Modi...

DECRETO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI 28 aprile 2003: Modifica del Regolamento di organizzazione dell'Istituto nazionale di statistica. (GU n. 182 del 7-8-2003)

DECRETO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI 28 aprile 2003

Modifica del Regolamento di organizzazione dell’Istituto nazionale di
statistica.

IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI

di concerto con

IL MINISTRO DELL’ECONOMIA E DELLE FINANZE

Visto il decreto legislativo 6 settembre 1989, n. 322, recante
«Norme sul sistema statistico nazionale e sulla riorganizzazione
dell’Istituto nazionale di statistica, ai sensi dell’art. 24 della
legge 23 agosto 1988, n. 400» ed, in particolare, l’art. 22, comma 2,
lettera c), e comma 4;
Visto il decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165, recante «Norme
generali sull’ordinamento del lavoro alle dipendenze delle
amministrazioni pubbliche»;
Visto il decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del
1° agosto 2000 con il quale e’ stato approvato il regolamento di
organizzazione dell’Istituto nazionale di statistica;
Vista la legge 15 luglio 2002, n. 145, recante «Disposizioni per il
riordino della dirigenza statale e per favorire lo scambio di
esperienze e l’interazione tra pubblico e privato» ed, in
particolare, l’art. 3, comma 1, che ha modificato l’art. 19 del
citato decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165;
Vista la deliberazione del consiglio dell’Istat del 23 settembre
2002 con la quale l’organo ha deliberato la modifica dell’art. 3,
comma 4, lettera e), dell’art. 8, commi 6 e 7, e dell’art. 9, comma
2, lettera d), del citato decreto del Presidente del Consiglio dei
Ministri 1° agosto 2000, al fine di adeguare alla sopracitata
normativa la disciplina contenuta nel suddetto regolamento di
organizzazione in tema di nomina e valutazione dei dirigenti
generali;
Ritenuto necessario procedere all’approvazione della deliberazione
citata;
Visto il decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del
29 agosto 2002 con il quale al Ministro Luigi Mazzella e’ stata
conferita la delega di funzioni in materia di funzione pubblica ed,
in particolare, l’art. 1, comma 1, lettera f), concernente la delega
all’attuazione del citato decreto legislativo n. 322/1989;

Decreta:

1. E’ approvata la deliberazione del consiglio dell’Istat del
23 settembre 2002 concernente la modifica del regolamento di
organizzazione dell’Istat, approvato con decreto del Presidente del
Consiglio dei Ministri 1° agosto 2000, come di seguito specificato.
2. L’art. 3, comma 4, lettera e), e’ modificato come segue:
«e) prepone i dirigenti alla direzione generale e ai
dipartimenti, determinandone le responsabilita’; prepone altresi’ i
dirigenti alle direzioni centrali, determinandone le responsabilita’,
sentito il direttore generale o il direttore del dipartimento cui
appartiene la direzione centrale».
3. L’art. 8, commi 6 e 7, e’ modificato come segue:
«6. La valutazione del direttore generale e dei direttori di
dipartimento e’ effettuata dal presidente sulla base degli elementi
forniti dall’organismo di valutazione e controllo strategico. Il
presidente effettua altresi’ la valutazione dei direttori centrali,
anche sulla base degli elementi forniti dal direttore generale e dai
direttori di dipartimento. Il presidente riferisce al consiglio degli
esiti della valutazione.
7. Il direttore generale e i direttori di dipartimento provvedono
alla valutazione dei dirigenti dei servizi e degli uffici regionali,
nonche’ degli altri dirigenti comunque assegnati ai rispettivi
uffici. Per la valutazione dei dirigenti deve essere acquisito il
parere dei competenti direttori centrali, ove esistenti. I suddetti
responsabili della valutazione riferiscono al consiglio, tramite il
presidente, degli esiti della valutazione».
4. L’art. 9, comma 2, lettera d), e’ modificato come segue:
«d) organizzano, rispettivamente, l’attivita’ della direzione
generale e dei dipartimenti; coordinano l’attivita’ dei direttori
centrali e dei dirigenti dei servizi; prepongono i dirigenti ai
servizi, da scegliersi tra i dirigenti amministrativi e gli
appartenenti al primo e secondo livello professionale dell’Istituto,
sentito il direttore centrale cui appartiene il servizio; esercitano
poteri sostitutivi in caso di inerzia del titolare; valutano
risultati e responsabilita’ dei dirigenti dei servizi».
Il presente decreto e’ trasmesso ai competenti organi per la
registrazione e pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica
italiana.
Roma, 28 aprile 2003

p. Il Presidente
Mazzella

Il Ministro dell’economia
e delle finanze
Tremonti

Registrato alla Corte dei conti il 4 luglio 2003
Ministeri istituzionali – Presidenza del Consiglio dei Ministri,
registro n. 8, foglio n. 88

Edilone.it