Edilone.it - Edilone.it | Edilone.it

Approvazione di n. 41 modelli per la comunicazione dei dati rilevanti ...

Approvazione di n. 41 modelli per la comunicazione dei dati rilevanti ai fini dell'applicazione degli studi di settore relativi alle attivita' economiche dei servizi, da utilizzare per il periodo d'imposta 2001.

Provvedimento 12 febbraio 2002
TESTO
IL DIRETTORE DELL’AGENZIA In base
alle attribuzioni conferitegli dalle norme indicate nei riferimenti
normativi Dispone:

1. Approvazione dei modelli
1.1 Sono approvati,
unitamente alle relative istruzioni, gli annessi modelli per la
comunicazione dei dati rilevanti ai fini dell’applicazione degli studi
di settore, che costituiscono parte integrante della dichiarazione dei
redditi da presentare con il modello Unico
2002, anche in forma
unificata.
Tali modelli devono essere compilati dai contribuenti, ai
quali si applicano gli studi di settore, che nel periodo d’imposta
2001, hanno esercitato in via prevalente una delle seguenti attivita’
economiche nel settore dei servizi:
a) Riparazioni meccaniche di
autoveicoli, codice di attivita’
50.20.1; Studio di settore SG31U;
b)
Riparazione di impianti elettrici e di alimentazione per autoveicoli,
codice di attivita’ 50.20.3; Studio di settore SG32U;
c) Servizi degli
istituti di bellezza, codice di attivita’ 93.02.3; Studio di settore
SG33U;
d) Servizi dei saloni di barbiere, codice di attivita’
93.02.1;
Servizi dei saloni di parrucchiere, codice di attivita’
93.02.2;
Studio di settore SG34U;
e) Rosticcerie, friggitorie,
pizzerie a taglio con somministrazione, codice di attivita’ 55.30.2;
Studio di settore SG35U;
f) Ristoranti, trattorie, pizzerie, osterie e
birrerie con cucina, codice di attivita’ 55.30.1; Studio di settore
SG36U;
g) Bar e caffe’, codice di attivita’ 55.40.1; Gelaterie, codice
di attivita’ 55.40.2; Studio di settore SG37U;
h) Agenzie di
mediazione immobiliare, codice di attivita’ 70.31.0;
Studio di settore
SG39U;
i) Riparazioni di carrozzerie di autoveicoli, codice di
attivita’
50.20.2; Studio di settore SG43U;
j) Alberghi e motel, con
ristorante, codice di attivita’ 55.11.0;
Alberghi e motel, senza
ristorante, codice di attivita’ 55.12.0; Studio di settore SG44U;
k)
Riparazione di trattori agricoli, codice di attivita’ 29.31.2;
Studio
di settore SG46U;
l) Riparazione e sostituzione di pneumatici, codice
di attivita’
50.20.4; Studio di settore SG47U;
m) Riparazione di
motocicli e ciclomotori, codice di attivita’
50.40.3;Studio di settore
SG49U;
n) Intonacatura, codice di attivita’ 45.41.0; Rivestimento di
pavimenti e di muri, codice di attivita’ 45.43.0; Tinteggiatura e posa
in opera di vetrate, codice di attivita’ 45.44.0; Studio di settore
SG50U;
o) Attivita’ di conservazione e restauro di opere d’arte,
codice di attivita’ 74.84.A; Studio di settore SG51U;
p) Laboratori di
analisi cliniche, codice di attivita’ 85.14.1;
Studio di settore
SG56U;
q) Campeggi e aree attrezzate per roulottes, codice di
attivita’
55.22.0; Villaggi turistici, codice di attivita’ 55.23.1;
Studio di settore SG58U;
r) Stabilimenti balneari (marittimi, lacuali
e fluviali), codice di attivita’ 92.72.1; Studio di settore SG60U;
s)
Intermediari del commercio di prodotti alimentari, bevande e tabacco,
codice di attivita’ 51.17.0; Studio di settore SG61A;
t) Intermediari
del commercio di mobili, articoli per la casa e ferramenta, codice di
attivita’ 51.15.0; Studio di settore 5061B;
u) Intermediari del
commercio di prodotti tessili, di abbigliamento (incluse le pellicce),
di calzature e di articoli in cuoio, codice di attivita’ 51.16.0;
Studio di settore SG61C;
v) Intermediari del commercio specializzato
di prodotti particolari n.c.a., codice di attivita’ 51.18.0;
Intermediari del commercio di vari prodotti senza prevalenza di
alcuno, codice di attivita’ 51.19.0; Studio di settore SG61D;
w)
Intermediari del commercio di macchinari, impianti industriali, navi e
aeromobili (comprese macchine agricole e per ufficio), codice di
attivita’ 51.14.0; Studio di settore SG61E;
x) Intermediari del
commercio di materie prime agricole, di animali vivi, di materie prime
tessili e di semilavorati, codice di attivita’ 51.11.0; Studio di
settore SG61F;
y) Intermediari del commercio di combustibili,
minerali, metalli e prodotti chimici per l’industria, codice di
attivita’ 51.12.0; Studio di settore SG61G;
z) Intermediari del
commercio di legname e materiali da costruzione, codice di attivita’
51.13.0;
Studio di settore SG61H;
aa) Ristoranti con annesso
intrattenimento e spettacolo, codice di attivita’ 55.30.5; Studio di
settore 5G62U;
bb) Bar, caffe’ con intrattenimento e spettacolo,
codice di attivita’ 55.40.4; Studio di settore SG63U;
cc) Bottiglierie
ed enoteche con somministrazione, codice di attivita’ 55.40.3; Studio
di settore SG64U;
dd) Affittacamere per brevi soggiorni, case per
vacanze, codice di attivita’ 55.23.4; Altri esercizi alberghieri
complementari (compresi i residences), codice di attivita’ 55.23.6;
Studio di settore SG65U;
ee) Attivita’ delle lavanderie per alberghi,
ristoranti, enti e comunita’, codice di attivita’ 93.01.1;
Servizi
delle lavanderie a secco, tintorie, codice di attivita’ 93.01.2;
Studio di settore SG67U;
ff) Demolizione di edifici e sistemazione del
terreno, codice di attivita’ 45.11.0; Studio di settore SG69A;
gg)
Trivellazioni e perforazioni, codice di attivita’ 45.12.0;
Studio di
settore SG69B;
hh) Costruzione di autostrade, strade, campi di
aviazione e impianti sportivi, codice di attivita’ 45.23.0; Studio di
settore SG69C;
ii) Costruzione di opere idrauliche, codice di
attivita’ 45.24.0;
Studio di settore SG69D;
jj) Lavori generali di
costruzione di edifici e lavori di ingegneria civile, codice di
attivita’ 45.21.0; Posa in opera di coperture e costruzione di
ossature di tetti di edifici, codice di attivita’ 45.22.0; Altri
lavori speciali di costruzione, codice di attivita’ 45.25.0;
Studio di
settore SG69E;
kk) Servizi di pulizia, codice di attivita’ 74.70.1;
Studio di settore SG70U;
ll) Attivita’ non specializzate di lavori
edili, codice di attivita’ 45.45.1; Altri lavori di completamento di
edifici, codice di attivita’ 45.45.2; Studio di settore SG71U.
mm)
Trasporti con taxi (e noleggio di autovetture con autista), codice di
attivita’ 60.22.0; Studio di settore SG72A;
nn) Altri trasporti
terrestri, regolari, di passeggeri, codice di attivita’ 60.21.0; Altri
trasporti su strada, non regolari, di passeggeri, codice di
attivita’
60.23.0; Altri trasporti terrestri di passeggeri, codice di
attivita’ 60.24.0; Studio di settore SG72B;
oo) Studi fotografici,
codice di attivita’ 74.81.1; Laboratori fotografici per lo sviluppo e
stampa, codice di attivita’ 74.81.2; Studio di settore SG74U.
1.2 I
modelli di cui al punto 1 sono predisposti in duplice versione per la
compilazione in lire o in euro.
1.3 I modelli di cui al punto 1
possono essere altresi’ utilizzati dai soggetti che svolgono una delle
predette attivita’ economiche, come attivita’ secondaria, per la quale
abbiano tenuto annotazione separata dei componenti rilevanti ai fini
dell’applicazione degli studi di settore.
1.4 Sono altresi’ approvate
le istruzioni per la compilazione dei predetti modelli che integrano
quelle relative alla compilazione dei questionari per gli studi di
settore approvati con i decreti ministeriali 12 giugno 1997, 3 luglio
1997, 5 dicembre 1997, 10 febbraio 1998 e 10 agosto 1998.
1.5 Per la
stampa dei modelli di cui al punto 1 deve essere utilizzato il colore
nero su sfondo bianco.
2. Caratteristiche tecniche per la stampa dei
modelli
2.1 I soggetti che si avvalgono di sistemi informatici per la
compilazione dei modelli approvati al punto 1, possono comunicare al
contribuente i dati relativi all’applicazione degli studi di settore,
utilizzando, in luogo dei predetti modelli, uno schema nel quale
vengono riportati tutti i dati contenuti nei modelli stessi esposti
nella sequenza prevista e con l’esatta indicazione del numero
progressivo; la denominazione e la descrizione dei campi possono
essere trascritti anche in forma abbreviata se tale modalita’ risulta
piu’ agevole. Qualora alcuni dati non siano presenti il codice degli
stessi dovra’ comunque essere riportato con l’indicazione “0” (zero)
nella corrispondente casella oppure, ove risulti piu’ agevole, senza
alcuna indicazione. Vanno comunque riportati gli zeri prestampati, nel
caso di compilazione del modello in lire, ovvero “,00” nel caso di
compilazione del modello in euro.
2.2 Lo schema di cui al punto 1 va
riprodotto su stampati a striscia continua di formato a pagina
singola. Le facciate di ogni modello devono essere tra loro solidali e
lungo i lembi di separazione di ciascuna facciata deve essere stampata
l’avvertenza: “ATTENZIONE:
DA NON STACCARE”.
Le dimensioni per il
formato a pagina singola, esclusi gli spazi occupati dalle bande
laterali di trascinamento, possono variare entro i seguenti
limiti:
larghezza minima cm 19,5 – massima cm 21,5;
altezza minima cm
29,2 – massima cm 31,5.
2.3 I fogli che compongono lo schema devono
essere privati delle bande laterali di trascinamento.
2.4 La stampa
deve essere effettuata su una sola facciata dei fogli, lasciando in
bianco il relativo retro.
2.5 I dati devono essere stampati usando il
tipo di carattere “courier”, o altro carattere a passo fisso con
densita’ orizzontale di 10 ctr per pollice e verticale di 6 righe per
pollice.
3. Autorizzazione alla stampa e reperibilita’ dei modelli
3.1
E’ autorizzata, con le stesse caratteristiche richiamate nei punti 1 e
2, la riproduzione e/o la contemporanea compilazione meccanografica
dei modelli indicati nel punto 1, su fogli singoli di formato A4,
mediante l’utilizzo di stampanti laser o di altri tipi di stampanti
che comunque garantiscono la chiarezza e l’intelligibilita’ dei
modelli nel tempo.
3.2 I modelli di cui al punto 1 sono resi
disponibili gratuitamente dal Ministero delle finanze in formato
elettronico e possono essere utilizzati prelevandoli dal sito Internet
www.agenziaentrate.it, nel rispetto, in fase di stampa, delle
caratteristiche tecniche di cui ai punti 1 e 2.
3.3 I medesimi modelli
possono essere altresi’ prelevati da altri siti Internet, a cond…

[Continua nel file zip allegato]

Edilone.it