Edilone.it - Edilone.it | Edilone.it

Costruzioni edilizie in prossimità di edifici carcerari....

Costruzioni edilizie in prossimità di edifici carcerari.

TITOLO

Circolare 30/11/1951 n. 16500
Costruzioni edilizie in
prossimità di edifici carcerari.

TESTO

Il Ministero di grazia e
giustizia segnala che, in seguito alla ripresa di costruzioni per
abitazioni private, sono sorti o stanno per sorgere fabbricati attigui
o immediatamente vicini agli stabilimenti carcerari arrecando, dato
che ciò facilita la possibilità di comunicazione fra detenuti e
persone estranee, gravi inconvenienti alla sicurezza di detti
stabilimenti, con possibili ripercussioni sull’ordine pubblico.
In
tale situazione, il Ministero anzidetto ha esaminato la opportunità di
proporre disposizioni legislative intese a tutelare le proprie
esigenze carcerarie; senonché la varia natura degli istituti (case di
reclusione, riformatori, carceri giudiziarie) e le diverse ubicazioni
di essi, rispetto agli agglomerati privati, non hanno consentito la
individuazione di un unico criterio dal quale far derivare una
uniformità di vincoli alla proprietà privata, vincoli che, fra
l’altro, avrebbero gravato eccessivamente sulla proprietà
stessa.
Tuttavia, è stato rappresentato, dallo stesso Ministero, che,
a prescindere dalla eventuale emanazione di apposite norme
legislative, appare possibile prevenire l’inconveniente lamentato in
sede di esame, da parte dei competenti organi comunali, delle domande
di autorizzazione per nuove costruzioni. In tale occasione, infatti,
potrebbe essere vietata, in convenienti limiti, la costruzione di
nuovi fabbricati nelle immediate vicinanze degli edifici carcerari o,
quanto meno, potrebbero essere prescritte le cautele necessarie per
evitare possibilità di vedute o di comunicazioni con i detenuti. Detti
organi potrebbero anche chiedere, all’occorrenza, informazioni o
pareri alle autorità locali giudiziarie.
Ciò premesso, e poiché si
concorda su quanto messo in rilievo dal Ministero di grazia e
giustizia, si pregano le SS.LL. di voler impartire le conseguenti
opportune istruzioni alle amministrazioni comunali.

Edilone.it