Visioni urbane dall'Australia | Edilone.it

Visioni urbane dall'Australia

wpid-5575_austurb.jpg
image_pdf

E’ “NOW and WHEN Australian Urbanism” il titolo dell’esposizione presente al padiglion ufficiale dell’Australia alla Biennale di Venezia, curato dall’architetto giapponese Kazuyo Sejima. L’esposizione è invece frutto del lavoro di Ivan Rijavec e John Gollings: diciassette progetti per una possibile città asutraliana del 2050.

Due stanze con due differenti proiezioni: una “now”, focalizzata sull’urbanistica attuale nelle quale sono esposte cinque tra le più interessanti regioni urbane e non urbane dell’Australia, e una “when” dove si addensano futuri probabili presentati con un’innovativa tecnologia stereoscopica in 3D. 17 ambienti urbani futuristici dove spazi urbani vengono alimentati con muffa o città sono basate su ‘acquicolture’.

Un’area espositiva che apre il dibattito a problematiche attuali come sostenibilità, espansione urbana incontrollata, densità e immigrazione, temi fondamentali da affrontare soprattutto se si pensa che L’Australia è uno dei continenti più urbanizzati sulla terra, con il 93% delle persone che vivono nelle città e che nei prossimi quarant’anni potrebbe diventare la nazione industrializzata con il tasso di crescita più veloce al mondo; le proiezioni stimano una crescita del popolazione del 65%, quasi il doppio della percentuale mondiale.

Ivan Rijavec, architetto con base a Melbourne e Co-Direttore Creativo, dichiara, “In ciò che promette di essere il secolo urbano, la progettazione e la pianificazione delle città è fondamentale per la nostra prosperità e sopravvivenza”. John Gollings parla invece della scelta rappresentativa in 3D e afferma: “Il 3D è decisamente un modo per avvicinarsi all’esperienza olografica e virtuale, e seriamente entusiasmante da vedere. ‘NOW and WHEN’è accessibile su molti livelli diversi, quindi è stimolante per chiunque nutra interessi in un’ampia gamma di fattori come l`architettura, la fotografia, la resa architettonica, lo sviluppo della tecnologia stereoscopica e delle teorie di urbanismo o futurismo. Volevo far si che ‘NOW and WHEN’ fosse controversa e polemica ma anche accativante e divertente.”

Densità urbana, futuro, ecologia e creatività. Una riflessione su futuri progetti in grado di sostenere lo sviluppo urbanistico proponendo soluzioni che potrebbero sembrare al limite con la fantascienza.

di A.U.

{GALLERY}

Copyright © - Riproduzione riservata
Visioni urbane dall'Australia Edilone.it