Amburgo: esempio di sviluppo urbano europeo | Edilone.it

Amburgo: esempio di sviluppo urbano europeo

wpid-8282_hamburg.jpg
image_pdf

Amburgo, città tedesca con 1,7 milioni di abitanti, il riconoscimento della Commissione Europea quale migliore città ecologica in Europa pare se lo sia davvero meritato.

L’ambizioso scopo di Amburgo è di ridurre le emissioni di anidride carbonica entro il 2020 del 40% e entro il 2050 dell’80%. Fino a poter rinunciare totalmente ai carboni fossili. Per quanto riguarda l’approvvigionamento elettrico, negli ultimi 12 anni l’impiego delle energie rinnovabili si è triplicato. “Hafencity” di Amburgo è il più grande progetto europeo di sviluppo urbano, un modello di abitazioni attente all’impatto sul clima.

Il terzo porto in Europa per grandezza rappresenta anche un buon esempio per dimostrare che tutela dell’ambiente e i punti strategici dell’economia non sono in contrasto tra di loro. Ad Amburgo un taxi-container ecologico sostituisce almeno 60 camion e ogni anno trasporta all’interno del porto 150 000 container da un terminal all’altro.

Nuove piste ciclabili, migliorie alla rete del tpl, ma anche incremento del numero di auto elettriche su strada sono infatti solo alcune delle idee ‘verdi’ della città. Per questo anno sono in programma oltre 200 manifestazioni e progetti ispirati al tema della mobilità, del clima e dell’energia, della natura e del verde urbano, dello sviluppo delle città e dell’abitare, la tutela delle materie prime e l’economia, il consumo sostenibile. Tutte iniziative per rendere questa città un vero e proprio modello di sviluppo sostenibile. E in questo caso pare non si tratti solo di buoni propositi.

Copyright © - Riproduzione riservata
Amburgo: esempio di sviluppo urbano europeo Edilone.it