Ue: Eurostat, ingegneria e scienza regni per poche donne | Edilone.it

Ue: Eurostat, ingegneria e scienza regni per poche donne

wpid-DonneScienza.jpg
image_pdf

L’Eurostat – l’ufficio europeo di statistica – in una sua recente indagine registra una scarsa presenza delle donne dell’UE nel mondo della Scienza e dell’Ingegneria. Nell’Unione a 25 il 29% degli scienziati e ingegneri è donna, e nell’Europa a 15 rappresenta il 28%.

In controtendenza i dati dell’Est e dell’Italia. Secondo i dati Eurostat, nella classifica con il maggior numero di donne impiegate nel campo della scienza e dell’ingegneria, conducono: la Lituania (55,5%), la Lettonia (51,4%) e l’ Estonia (51%). L’Italia è sopra la media con un 34% di presenze femminili fra ingegneri e scienziati.

I settori dell’Ingegneria e della Scienza hanno registrato un calo dell’1,7% di donne tra il 1999 e il 2004, mentre l’Italia ha registrato un aumento del 9,8%.

Copyright © - Riproduzione riservata
Ue: Eurostat, ingegneria e scienza regni per poche donne Edilone.it