The Cube di 3XN Architects nel cuore di Berlino | Edilone.it

The Cube di 3XN Architects nel cuore di Berlino

wpid-CubeBerlino.jpg
image_pdf

E’ andata al famoso studio danese 3XN Architetti la vittoria del  concorso internazionale di architettura per la Nuova Sede della Deutsche Bahn di Berlino. La gara di progettazione in questione vedeva la partecipazione di grandi star dell’architettura quali Norman Foster, Dominique Perrault e Auer +Weber.

L’ubicazione del progetto denominato "The Cube" è in uno dei luoghi più conosciuti in Europa, Washingtonplatz, che è il centro di Berlino, dove la costruzione sarà circondata dalle sedi del governo tedesco, il famoso Tiergarten park e la spettacolare Lehrter Bahnhof, la più grande stazione centrale europea.

Il più importante architetto dello studio 3XN, Kim Herforth Nielsen ha dichiarato: "È un grande onore e un grande impegno, ma anche una sfida impegnativa, essere invitati a costruire su un sito che è uno dei luoghi più centrali – non solo della Germania ma di tutta la nuova Europa. Da qui, ti accorgi di essere dove si costruisce la storia ".

Strutturalmente, l’edificio CUBE unisce una forma geometrica ad una espressione scultorea sulle pareti esterne. L’interno è stato creato con l’apertura ed un alto atrio centrale a quattro livelli che aprono l’edificio verso la città circostante. Come nella tradizione dell’architettura danese, è stata dedicata una grande attenzione alla creazione dell’ambiente di lavoro, sotto il profilo della varietà e della vitalità, con la creazione di aree d’incontro anche di tipo informale.

La proposta vincente è una nuova opportunità per 3XN per tornare nella città in cui dieci anni fa, fecero il loro ingresso nel panorama internazionale con la progettazione dell’Ambasciata danese a Berlino.

Il nome dello studio 3XN aveva recentemente avuto grande notorietà con la costruzione dell’Ørestad College di Copenhagen.

Per altre informazioni, consultare il sito web
http://www.3xn.dk/  

Copyright © - Riproduzione riservata
The Cube di 3XN Architects nel cuore di Berlino Edilone.it