Teqnopolis 2008, forum internazionale a Milano | Edilone.it

Teqnopolis 2008, forum internazionale a Milano

wpid-teqnopolis.jpg
image_pdf

Giovedì 6 Novembre 2008, presso l’Università Bicocca di Milano, si terrà la seconda edizione di Teqnopolis, Forum internazionale sull’innovazione e la competitività per Cluster europei ed aziende innovative, in concomitanza con il programma di festeggiamenti per il decennale dell’Ateneo.

Organizzato da Ubifrance, gli Uffici Commerciali dell’Ambasciata di Francia a Milano, in collaborazione con  Wireless srl, Teqnopolis 2008 si inserisce nel progetto “TITE-Tech-IT-Easy”, il primo appuntamento dedicato all’analisi del rapporto tra innovazione e pubblico e vetrina per le tecnologie per Expo2015, che si svolgerà alla Bicocca dal 5 al 7 novembre (www.Tech-IT-Easy.eu) L’evento si svolge in sinergia con le seguenti iniziative B2B: Telemobility (www.telemobilityforum.com), IWCE – International Wireless Communications Exposition & Conference (www.videogov.com), TOURISTECH (www.touristech.com) e INNOV EXPO 2015 (www.innovexpo2015.com) in un’unica area espositiva.

Tra i partecipanti a Teqnopolis, numerosi cluster ed istituzioni francesi: Viameca (meccanica), Agrimip, Vitagora e Valorial (agroalimentare et agro-biotech), OSEO (agenzia francese per l’Innovazione), AFII (Invest In France), gli enti di promozione di Digione e della Regione Rodano Alpi, etc. Dal lato italiano, citiamo la Fondazione Torino Wireless (ICT), il Science Park Raf di Milano (bioteh), il distretto delle Tecnologie Meccaniche Hi-Mech dell’Emilia Romagna, BIC La Fucina di Milano, Sardegna Ricerche (ICT, energia, biomedicina), il Polo Tecnologico della Cosmesi di Crema, Area Science Park di Trieste (biomedicina), il Parco tecnologico Padano di Lodi (agro-biotech), Insubrias Biopark di Varese (scienze delle vita) e molti altri.

Importante la presenza istituzionale alla conferenza plenaria ed alla tavola rotonda sul tema “Promozione dell’innovazione e sviluppo locale: esperienze internazionali a confronto”: interverranno, tra gli altri, Regione Lombardia, Commissione Europea, rappresentanti dei ministeri francesi ed italiani, l’APSTI (Associazione Parchi Scientifici e Tecnologici Italiani), l’AdiTe (Associazione dei Distretti Tecnologici), nonchè esponenti brasiliani ed ungheresi del mondo accademico e della ricerca.

I workshop proporranno temi d’attualità per gli attori dello sviluppo locale, quali:  “Innovability, Venture Capital, Business Angels e Spin Off”, “I brevetti e la tutela dell’innovazione”, “Capitale umano e innovazione: percorsi di formazione avanzata”. Infine, i Teqno’camp settoriali permetteranno un confronto informale tra poli e distretti affini: occasione per evocare progetti concreti di collaborazioni future.

 

Copyright © - Riproduzione riservata
Teqnopolis 2008, forum internazionale a Milano Edilone.it