Vernici basso emissive applicate ai laterizi | Edilone.it

Vernici basso emissive applicate ai laterizi

wpid-5100_e.jpg
image_pdf

Secondo una ricerca del Dipartimento di energetica dell’Università politecnica delle Marche seguita dal professor Principi e dall’Ing. Fioretti, i blocchi Alveolater trattati con vernici basso emissive hanno una trasmittanza termica di 0,79 W/m2K, il 23% in meno rispetto a quelli non trattati.

Inizialmente le analisi di tipo teorico effettuate in via preliminare secondo la UNI EN 1745 sul blocco base e sui blocchi modificati, hanno rivelato una riduzione della trasmittanza termica.
Successivamente sono state svolte prove su blocchi singoli secondo le modalità previste dalla UNI 7891, con la determinazione della conduttività termica del blocco attraverso il metodo sperimentale dei termoflussometri. Questo metodo consiste nella misura dei flussi termici e delle temperature sui lati del blocco con un gradiente determinato da due piastre piane in metallo e parallele, una calda e una fredda, poste rispettivamente sul lato interno e sulla parte esterna dell’elemento prova. Trascorso il tempo necessario all’eliminazione dell’effetto dinamico dovuto all’inerzia termica del blocco, è stato possibile determinare la conduttività termica in regime stazionario.
Il blocco è stato inserito in un contenitore assieme alle piastre applicate alle superfici laterali opposte nella direzione del flusso termico. Sugli altri due lati e sulle facce forate sono stati appoggiati blocchi della stessa tipologia e natura in modo da minimizzare le perdite di calore laterali e assicurare quindi un flusso monodimensionale.
Infine tutto l’apparato è stato chiuso in un guscio di materiale isolante a bassa conduttività termica.

Inizialmente si è proceduto ad una valutazione teorica della trasmittanza del blocco base assumendo per l’argilla una conduttività pari a 0,47 W/mK. Successivamente è stata eseguita la prova per la valutazione della conduttanza termica dei blocchi secondo le modalità previste dalla UNI 7891 e la determinazione della conduttività termica con il metodo dei termoflussometri.
I blocchi non trattati hanno fornito conduttanze variabili da 1,01 a 1,05 W/m2K.
Per ridurre la componente di energia scambiata per irraggiamento all’interno delle cavità, le pareti dei fori di due blocchi sono state trattate con una vernice basso emissiva nello spettro di frequenze dell’infrarosso. La trasmittanza dei blocchi trattati è risultata di 0,79 W/m2K con un a riduzione del 23% grazie ad una riduzione di emissività da 0,9 a 0,5.

Sebbene i valori sperimentali siano risultati ampiamente superiori a quelli teorici, è tuttavia evidente un netto miglioramento delle prestazioni dei blocchi trattati. Grazie a questi risultati è quindi possibile prevedere interessanti sviluppi sia nell’analisi di diverse vernici che nello studio di forme di blocchi e di forature che ottimizzino il contributo apportato da questa nuova tecnologia.

Copyright © - Riproduzione riservata
Vernici basso emissive applicate ai laterizi Edilone.it