Una costruzione atipica, che gira col sole | Edilone.it

Una costruzione atipica, che gira col sole

wpid-2733_Casaruotante.jpg
image_pdf

Per ottenere i massimi benefici del sole in casa propria, il proprietario Loïc Le Gall ha optato per una costruzione bioclimatica, che, oltre a girare su se stessa, risponde ad un reale approccio ambientale. Somigliante  al cappello di un enorme classico,  la struttura ha la forma di una cupola e si leva nel cuore di una regione boscosa, dove oltre a ruotare di 330 gradi, risponde ad uno dei desideri del proprietario, ovvero essere in armonia con la natura. Costruita in Francia in abete norvegese, l’abitazione di Loïc Le Gall è composta da grandi archi ricurvi, caratteristica che offre ampio spazio per viverci con  un minimo numero di vincoli:  in totale ci sono 170 m² di spazio utile in una casa costata 250.000 euro.

Anche la forma del tetto, a cupola, è stata utilizzata per la costruzione di 50 mq nel sottotetto, dove è stata installata una particolare cucina. Per  Loïc Le Gall, la simmetria circolare delle pareti esterne non è un problema, tanto che ha potuto mantenere gli arredi della casa precedente.

Ma cosa fa girare questo edificio? Fissato su un cuscinetto a sfere in acciaio circolare, l’abitazione esegue un movimento di andata e ritorno a una velocità molto lenta, tra 2 e 10 centimetri al secondo. Una rotazione che offre molti vantaggi: in inverno, permette di esporre al sole il soggiorno ed  economizzare tutto il sistema di riscaldamento, mentre in estate, si dirige lontano da questi luoghi, oltre a consentire di cambiare la veduta. Il movimento richiede pochi aggiustamenti.

di Lucia Russo

Copyright © - Riproduzione riservata
Una costruzione atipica, che gira col sole Edilone.it