Un muro di mattoni costruito da un robot | Edilone.it

Un muro di mattoni costruito da un robot

wpid-3588_muro.jpg
image_pdf

Accade al centro di New York, dove un a macchina in tre settimane, precisamente dal 5 al 27 ottobre scorsi, ha messo su, davanti ai passanti incuriositi, un vero e proprio muro dall’aspetto alquanto complesso. I cittadini di Manhattan hanno potuto vedere con i loro occhi e in tempo reale come un robot industriale, utilizzando una tecnologia innovativa, costruiva il “Loop Pike”.

 La realizzazione di un progetto digitale

Il progetto è frutto del lavoro di due architetti, Gramazio & Kohler  ricercatori del corso di progettazione digitale al Politecnico di Zurigo che hanno messo a punto la straordinaria e innovativa tecnica che consente di utilizzare una “building machine”.

Questo non è certo un muro ordinario: la macchina è stata programmata per creare quella che è un’opera d’arte fatta solo di oltre 7000 mattoni, assemblati  dal robot chiamato R-O-B.

I mattoni sono stati messi insieme con colla ad asciugatura rapida e posizionati in modo da creare un effetto tridimensionale. Un muro che sorge un po’  qua e un po’ là per incrociarsi in più punti dando vita ad un’espressione dinamica.

Più preciso di una mano

Grazie all’uso di un computer, associato al robot, gli architetti possono controllare il processo di produzione in ogni dettaglio. Pertanto, le costruzioni realizzate possono presentare forme e strutture che non potrebbero mai essere create a mano. Di conseguenza, l’obiettivo della ricerca di Gramazio e di Kohler non è  escludere il muratore dal lavoro ma quella di provare sul campo le possibilità della tecnica e le sue limitazioni.

Ma questo muro non è la prima costruzione di R-O-B. Già il robot era sceso in campo per costruire un muro oscillante alla Biennale di architettura dell’anno scorso a Venezia, però in quel caso non era stato eretto sul luogo, ma costruito e poi trasportato nei locali della mostra.

 Il muro finito è stato inaugurato la sera del 27 ottobre e rimarrà a beneficio degli amatori, fino alla fine dell’anno.

Copyright © - Riproduzione riservata
Un muro di mattoni costruito da un robot Edilone.it