Residenza studentesca anche nella città di Roma | Edilone.it

Residenza studentesca anche nella città di Roma

wpid-Papareschi.jpg
image_pdf

Sorgerà nell’area ex Mira Lanza, in zona Ostiense-Marconi nei pressi del lungotevere Papareschi, il progetto definitivo della Residenza studentesca Papareschi, presentato il 20 luglio. Il progetto, a firma di Franco Purini, Laura Thermes e Giovanni Rebecchini, sarà realizzato dall’Agenzia regionale per il diritto allo studio universitario Laziodisu, che adesso ne ha avviato i lavori.

Roma si affianca così ad altre città europee, quali Amsterdam e Copenhagen che hanno recentemente ultimato la realizzazione di due grandi strutture di tal genere. L’edificio della capitale danese ospita circa 100 dormitori ed è stato costruito nella ricerca della tutela della privacy unitamente a quella della socialità degli alloggiati. Diversi gli obiettivi e le dimensioni della residenza di Amsterdam, dal carattere temporaneo (modulo prefabbricato di dimensioni standard) ma destinato ad accogliere ben 1.100 studenti. Entrambe le realizzazioni mostrano di essere state concepite con l’obiettivo di differenziare gli alloggi ed accentuarne l’individualità.

La Residenza Papareschi occcuperà una superficie di 60.000 mq di cui 10.000 destinati al verde e 12.000 ai parcheggi. Offrirà circa 450 posti letto e spazi accessori; sale attrezzate per conferenze, biblioteche, laboratori, palestra funzionale, lavanderia a gettonme e ristorante.

La struttura rappresenterà la più grande della Regione Lazio per studenti fuori sede italiani ed esteri. Ma non sarà solo questo. Sarà un centro polifunzionale che metterà a disposizione della cittadinanza attività commerciali, emeroteca e sala internet. La fine dei lavori è prevista entro la fine del 2009.

Copyright © - Riproduzione riservata
Residenza studentesca anche nella città di Roma Edilone.it