Il Soweto Theatre: la ceramica italiana e' di scena | Edilone.it

Il Soweto Theatre: la ceramica italiana e’ di scena

wpid-5331_Voguehp.jpg
image_pdf

Come dimostrano anche i dati diffusi ultimamente da Confindustria Ceramica, la ceramica italiana è sempre più apprezzata oltre confine. Basti pensare che nel 2013 questo importante comparto del made in Italy ha registrato un fatturato complessivo di 5,5 miliardi di euro, generato grazie a un export del 75%. Sono diversi gli esempi di progetti realizzati all’estero affidati all’eccellenza della ceramica italiana. Fra questi spicca il Soweto Theatre, disegnato dal team Afritects e realizzato nel 2012 A Soweto, area urbana di Johannesburg in Sud Africa. Protagoniste del colorato involucro esterno dell’edificio così come dei rivestimenti interni sono le ceramiche dell’italiana Ceramica Vogue, con sede nella provincia di Biella.

Firmato dal team Afritects, il Soweto Theatre è il risultato di approfondite conoscenze in campo di design teatrale. Numerosi esempi nazionali e internazionali sono stati studiati al fine di convogliarvi le migliori pratiche e alte prestazioni acustiche ed illuminotecniche. Nella progettazione di questo teatro, la volontà del committente è stata quella di coinvolgere i cittadini e di sviluppare il loro senso di appartenenza enfatizzando, già a partire dal disegno dell’involucro esterno, che l’edificio è essenzialmente qualcosa di costruito per la comunità. Il teatro infatti svela all’osservatore, attraverso la composizione dei volumi esterni, la diversa destinazione d’uso di ciascuno spazio.

Le forme curvilinee, i colori vivaci, le differenti dimensioni di ciascun blocco incuriosiscono ed invitano ad entrare. Il volume più grande ospita un palco fisso e 420 posti a sedere. E’ dotato di una torre scenica e di uno spazio dedicato all’orchestra. Gli altri due volumi prevedono rispettivamente 180 e 90 posti a sedere e sono caratterizzati da una maggiore flessibilità nella disposizione della scena e delle sedute. Esternamente al teatro, lo spazio pubblico può essere utilizzato come area aggiuntiva per performance,  luogo di incontro sociale durante le pause degli spettacoli o semplicemente come area di sosta. Esso è dotato di tensostruttura per garantire l’ombra. L’aspetto che maggiormente colpisce dal punto di vista strutturale è la forma parabolica di ciascun volume. Una sfida di ingegneria che lo rende un edificio simbolo. Qui di seguito una gallery completa di immagini della struttura dedicata alla comunità di Soweto.

Copyright © - Riproduzione riservata
Il Soweto Theatre: la ceramica italiana e’ di scena Edilone.it