Ancora un premio internazionale a FieraMilano | Edilone.it

Ancora un premio internazionale a FieraMilano

wpid-FieraMilanoNuovoPolo.jpg
image_pdf

Al Nuovo Polo di Fiera Milano è stato assegnato il prestigioso International Architecture Award, premio organizzato dal Chicago Athenaeum (il Museo Internazionale di Architettura e Design con sede a Chicago, USA) e dalla Metropolitan Arts Press, allo scopo di individuare l’eccellenza del progetto e delle opere architettoniche prodotte nel mondo. Il premio riconosce in particolar modo il valore della “buona progettazione”, l’innovazione, l’uso di nuovi materiali e l’attenzione all’impatto ambientale.

Chicago Athenaeum è uno dei più autorevoli musei internazionali di architettura e progettazione. Fondato nel 1988, con il Premio Internazionale di Architettura 2007 il museo intende promuovere la seguente missione: formare il gusto estetico del pubblico affinché possa riconoscere il “buon design”, elevandone la sensibilità, per fargli comprendere come il valore del “bello” possa influenzare positivamente l’ambiente umano.

Il Nuovo Polo di Fiera Milano, realizzato da Fondazione Fiera Milano attraverso la sua controllata Sviluppo Sistema Fiera, è stato selezionato insieme ad altri 56, tra gli oltre 500 progetti giunti da tutto il mondo (Europa, Stati Uniti, Asia, Africa e Australia). La giuria, composta da architetti russi e patrocinata dall’Unione Architetti si è riunita a Mosca lo scorso febbraio per proclamare i vincitori, i quali provengono da tutte le aree del design applicato nelle costruzioni: dal design innovativo dei grattacieli all’architettura corporate, dagli edifici per istituzioni alle opere dedicate alla cultura e al culto religioso, dalle strutture residenziali agli aeroporti e alla progettazione urbana.

Il Nuovo Polo di Fiera Milano è stato premiato per la sua particolarità architettonica rintracciabile nella grande vela di vetro e acciaio che copre il viale centrale di collegamento tra i due ingressi situati a est e a ovest. Inaugurato il 31 marzo 2005, ha una struttura imponente: 530.000 mq di superficie lorda di pavimento posti su un’area fondiaria complessiva di due milioni di metri quadrati. I lavori sono durati dal 2002 al 2005 su progetto dell’architetto Massimiliano Fuksas.

Gli otto padiglioni – due biplanari, quattro monoplanari e due ad altezza maggiorata – sono dotati di lucernari a cannocchiale che ne contraddistinguono lo skyline. Si sviluppano intorno al corridoio centrale che collega gli ingressi della Fiera: una vela di vetro e acciaio, lunga 1.300 metri, divenuta il simbolo di questa grande opera, che raggiunge l’altezza di 36 metri in prossimità del Centro Servizi. E’ stato edificato in soli 30 mesi nel pieno rispetto dei tempi e dei costi.

2007 International Architecture Award rappresenta il terzo premio internazionale di architettura assegnato al Nuovo Polo di Fiera Milano dall’anno della sua inaugurazione, dopo l’ULI (Urban Land Institute) Global Excellence Award, il premio mondiale per l’eccellenza architettonica, aggiudicato nell’ottobre 2006 e ‘ULI Europe Excellence Award del maggio dello stesso anno.

Copyright © - Riproduzione riservata
Ancora un premio internazionale a FieraMilano Edilone.it