Alessandria: firmato contratto per il palazzo dell'edilizia di Libeskind | Edilone.it

Alessandria: firmato contratto per il palazzo dell’edilizia di Libeskind

wpid-alessandria.jpg
image_pdf

La città di Alessandria ha compiuto nei giorni scorsi un passo importante con la firma del contratto per la realizzazione del nuovo Palazzo dell’Edilizia; contratto firmato a New York tra lo Studio dell’architetto Daniel Libeskind e una delegazione alessandrina con il Collegio Costruttori come capofila.

Il Palazzo sorgerà nella zona adiacente al secolare Platano di Napoleone. Il progetto è stato affidato al grandissimo architetto Daniel Libeskind, capofila del decostruttivismo e realizzatore di grandi opere in tutto il mondo che farà parte del gruppo di progettisti che dovrà realizzare l’Expo 2015 di Milano.

L’edificio servirà alla gestione riunita in un unico luogo di tutti i servizi che interessano la categoria. La sua costituzione prevede l’ipotesi di accordo del contratto integrativo provinciale degli edili, da parte di Collegio costruttori, Confartigianato e Cna, e sindacati (Feneal-Uil, Filca-Cisl e Fillea-Cgil) nella parte che riguarda il rilancio e la riorganizzazione degli enti paritetici bilaterali.

Il 25 novembre prossimo si costituirà ad Alessandria la Società del Sistema Edile (S.E.Al. s.r.l.) che raggrupperà il Collegio Costruttori, la CNA, le tre sigle sindacali e la Scuola Edile.

Copyright © - Riproduzione riservata
Alessandria: firmato contratto per il palazzo dell’edilizia di Libeskind Edilone.it