Verso il Modello europeo diella Valutazione dei rischi | Edilone.it

Verso il Modello europeo diella Valutazione dei rischi

wpid-16319_sicurezza_lavoro_04.jpg
image_pdf

La Cenai (Cassa edile Nazionale Artigianato ed Industria) e l’Ugl Costruzioni di Avellino sono tra le nove organizzazioni che hanno dichiarato la propria disponibilità a schierarsi, per prime, tra i partner ufficiali della campagna Ambienti di lavoro sani e sicuri dell’Eu-Osha (Agenzia Europea per la sicurezza e la salute sul lavoro). Associazioni di datori di lavoro e dipendenti, multinazionali, strutture di ricerca e organizzazioni non governative dell’Unione europea partecipano attivamente e promuovono la valutazione di rischio come primo passo per una corretta gestione della sicurezza e della salute nell’ambiente di lavoro.

E’ questo il tema sul quale sarà incentrata la campagna che nei prossimi due anni coinvolgerà un gran numero di imprese ed organizzazioni in tutti gli stati membri. Per il biennio 2008-2009, la campagna “Ambienti di lavoro sani e sicuri” avrà lo scopo di promuovere un processo gestionale integrato, dimostrare che la valutazione dei rischi non è necessariamente complicata, burocratica o un compito destinato ai soli esperti in materia e, soprattutto, finalizzata a consentire ai datori di lavoro di trovarsi nelle condizioni di compiere una valutazione dei rischi efficace per intraprendere azioni adeguate per eliminare o controllare i rischi. Uno dei principali gruppi bersaglio è costituito, per inciso, dalle Pmi e, in particolare, dalle microimprese.

L’approvazione della legge italiana n. 129 del 2 agosto 2008 (che ha convertito in legge il decreto n. 97 del 3 giugno 2008), rimandando l’entrata in vigore delle disposizioni concernenti la valutazione dei rischi previste dal D.Lgs.81/2008 al 1° gennaio 2009, concede alle aziende italiane più tempo per provvedere ad aggiornare il proprio Documento di valutazione dei rischi, per adeguarlo ai nuovi contenuti e alle modalità definite principalmente dagli articoli 28 e 29 del D.Lgs. 81/2008.

La campagna Ambienti di lavoro sani e sicuri dell’Eu-Osha è caratterizzata dalla programmazione di due Settimane europee per la sicurezza e la salute sul lavoro e culminerà in un importante vertice sulla valutazione del rischio nel novembre 2009.

Copyright © - Riproduzione riservata
Verso il Modello europeo diella Valutazione dei rischi Edilone.it