Sulle gru, d’ora in poi, solo operatori qualificati | Edilone.it

Sulle gru, d’ora in poi, solo operatori qualificati

wpid-16248_247_sicurezzagru.jpg
image_pdf

E’stata approvata in Abruzzo la proposta di legge “Norme per l’esercizio degli apparecchi di sollevamento e degli automezzi dotati di bracci aerei” allo scopo di ridurre il rischio di infortuni sul lavoro durante le operazioni di carico e scarico delle merci con gru e apparecchi di sollevamento. Per poterli azionare, che si tratti di un cantiere fisso o un automezzo, sarà necessario d’ora in poi essere in possesso di un attestato rilasciato al termine di un corso di formazione professionale.

Lo ha deciso il Consiglio regionale nei giorni scorsi, approvando il disegno di legge che porta le firma bipartisan del presidente della Commissione Attività produttive di Palazzo dell’Emiciclo, Nicola Argirò e del consigliere regionale Paolo Palomba. Il nuovo testo di legge prevede, in particolare all’articolo 4, che “I lavoratori che utilizzano i mezzi e gli apparecchi individuati sono tenuti alla frequenza di specifici corsi di formazione ed aggiornamento della durata di 8 ore, con verifica finale dell’apprendimento”.

“E’ un primo importante traguardo – ha dichiarato Palomba – la proposta di legge mira a regolamentare e a formare gli operatori in un settore dove fino ad ora l’approssimazione aveva portato a registrare numerosi infortuni ed anche vittime. Sicuramente si ricorderanno i tanti infortuni dovuti al contatto con i cavi dell’alta tensione o alla scarsa preparazione degli operatori che non osservavano i requisiti minimi di sicurezza nell’uso di gru e bracci di sollevamento”.

“Ora – ha concluso Palomba – con questa legge daremo uno strumento agli operatori per formarsi ed informare per fare prevenzione contro la piaga degli infortuni e delle vittime sui luoghi di lavoro”. A vigilare sulla corretta applicazione del testo – che segna una nuova, importante tappa nella crescita della cultura della sicurezza in Abruzzo – saranno i servizi di prevenzione e sicurezza degli ambienti di lavoro delle Asl (Spsal). A detta della Cna regionale, le nuove norme appaiono di particolare utilità soprattutto per il processo di ricostruzione in seguito la sisma che ha distrutto L’Aquila.

Copyright © - Riproduzione riservata
Sulle gru, d’ora in poi, solo operatori qualificati Edilone.it