Sis: sviluppo imprese in sicurezza | Edilone.it

Sis: sviluppo imprese in sicurezza

wpid-356_sis.jpg
image_pdf

Il progetto SIS, “Sviluppo Imprese in Sicurezza”, alla sua prima edizione e organizzato da Confindustria e Inail, si è concluso lo scorso 24 aprile e Confindustria, durante il convegno di chiusura ha conferito i premi alle imprese che più si sono impegnate con investimenti, progetti ed iniziative nel campo della salute e sicurezza sul lavoro.

Due imprese di costruzioni associate all’Ance hanno ricevuto il riconoscimento al loro operato: la Colombo Costruzioni e la Somit. Lo slogan del progetto appena concluso è stato “La sicurezza conviene sempre”, al fine di promuovere la competitività, la cultura e l’organizzazione nell’ottica della salute e della sicurezza dei lavoratori.

Le diverse tipologie di “best practice” aziendali testimoniate dalle imprese intervenute nei vari seminari sono state raccolte in un report conclusivo. Nel report si è sottolineato come molte best practice siano state realizzate dalle aziende in collaborazione con le Istituzioni e Associazioni industriali territoriali, favorendo in tal modo la loro diffusione in un’ottica di sistema.

E’ il caso dell’impresa Anodica trevigiana, della Curti Costruzioni meccaniche di Ravenna, Michelin, Tenaris Dalmine o Ansaldo Breda. Tutte aziende che hanno dimostrato il ritorno economico dei loro investimenti in sicurezza a fronte dei costi della non sicurezza.

Il progetto SIS, nato nel 2009 per volontà del Presidente del Comitato Tecnico Salute e Sicurezza di Confindustria, Cav. Samy Gattegno, attraverso il coinvolgimento di imprenditori e manager, si e` posto come obiettivo quello di diffondere una cultura aziendale orientata alla sicurezza, come motore di comportamenti individuali responsabili e sicuri.

 

C.C.

Copyright © - Riproduzione riservata
Sis: sviluppo imprese in sicurezza Edilone.it