Sicurezza nei ponteggi: linee guida dal Ministero | Edilone.it

Sicurezza nei ponteggi: linee guida dal Ministero

wpid-4800_prometalll10.jpg
image_pdf

Sono state fornite dal Ministero del Lavoro le linee guida sulle norme per la sicurezza nei ponteggi tramite la circolare n. 25 dello scorso 13 settembre, che disciplina in particolare, i contenuti minimi del Piano di montaggio, uso e smontaggio (Pi.M.U.S.) dei ponteggi utilizzati nei lavori in quota. Le nuove regole si applicheranno in riferimento all’art. 36 quater del D.Lgs. 626/1994, così come introdotto dal Dlgs. n. 235/03, il quale fissa gli obblighi del datore di lavoro relativi all’impiego dei ponteggi. E’ a carico del datore di lavoro provvedere a redigere, a mezzo di persona competente, un piano di montaggio, uso e smontaggio, in funzione della complessità del ponteggio scelto. Tale piano può assumere la forma di un piano di applicazione generalizzata integrato da istruzioni e progetti particolareggiati per gli schemi speciali costituenti il ponteggio ed è messo a disposizione del preposto addetto alla sorveglianza e dei lavoratori interessati.

In allegato alla circolare, elaborata dal Ministero col parere conforme del Coordinamento Tecnico delle Regioni e P. A., anche i contenuti minimi del Pi.M.U.S. e le indicazioni circa i seguenti aspetti:
– piano di applicazione generalizzata del ponteggio;
– istruzioni e progetti particolareggiati per gli schemi speciali costituenti il ponteggio;
– regole da applicare durante l’uso del ponteggio.

Copyright © - Riproduzione riservata
Sicurezza nei ponteggi: linee guida dal Ministero Edilone.it