Sicurezza del macchinario | Edilone.it

Sicurezza del macchinario

wpid-16456_SicurezzaE.jpg
image_pdf

E’ stata presentata dal CEI (Comitato Elettrotecnico Italiano) la nuova Norma CEI 44-5 intitolata “Sicurezza del macchinario – Equipaggiamento elettrico delle macchine – Parte 1: Regole generali”. Indirizzata a progettisti, costruttori e installatori, la norma CEI 44-5, che si occupa della realizzazione di equipaggiamenti e sistemi elettrici, elettronici ed elettronici programmabili per macchine che lavorano in modo coordinato, sostituiscono la Norma CEI EN 60204-1 ed. 1998.

In particolare, la norma si applica alla realizzazione di equipaggiamenti e sistemi elettrici, elettronici ed elettronici programmabili per macchine non portatili a mano quando sono in moto (inclusi i gruppi di macchine che lavorano in modo coordinato) alimentati con tensioni nominali non superiori a 1000 V in corrente alternata o 1500 V in corrente continua e con frequenze nominali non superiori a 200 Hz. Tuttavia, il dettato della norma non copre tutte le prescrizioni (per es. protezioni, interblocchi o comandi) necessarie o richieste da altre norme o regolamenti al fine di proteggere le persone da pericoli diversi da quelli elettrici.
Le prescrizioni e le raccomandazioni fornite sono relative all’equipaggiamento elettrico, in modo da promuovere la sicurezza delle persone e dei beni, la congruenza delle risposte ai comandi e la facilità della manutenzione.

Numerose le novità introdotte nella nuova edizione, tra le quali si ricordano:
– il punto di connessione all’alimentazione, considerato come punto di inizio dell’equipaggiamento elettrico della macchina;
– i componenti in campo;
– l’apertura all’uso dell’elettronica e dell’elettronica programmabile per funzioni di sicurezza e di emergenza.

Per ulteriori informazioni, consultare il sito:
http://www.ceiweb.it/

Copyright © - Riproduzione riservata
Sicurezza del macchinario Edilone.it