Si anche dal Senato al Testo unico sicurezza lavoro | Edilone.it

Si anche dal Senato al Testo unico sicurezza lavoro

wpid-Normativa.jpg
image_pdf

Anche il Senato, dopo la Camera, ha espresso “parere favorevole” allo schema di decreto predisposto dal Governo per l’approvazione di un decreto legislativo sulla salute e sicurezza sul lavoro, in cui vengono accolte molte osservazioni e richieste delle Organizzazioni sindacali; le richieste delle Regioni erano già state accolte dal Governo in sede di Conferenza Stato-Regioni. L’approvazione espressa dalla XI Commissione (Lavoro) del Senato della Repubblica, a maggioranza, lo scorso 20 marzo, sullo schema di Decreto legislativo, in attuazione dell’articolo 1, comma 2 della legge n. 123/2007, razionalizza le norme sulla sicurezza e salute del lavoro.

In proposito, il presidente della Commissione Tiziano Treu ha sottolineato che “viene valorizzato il documento unico per la regolarità contributiva, utile a combattere le irregolarità, specie nel settore edile, vengono recepite misure che armonizzano le norme del settore dei trasporti a quelle generali, tenendo conto delle loro specificità e vengono previsti interventi per evitare inutili sovrapposizioni nelle sanzioni”. Inoltre, prosegue il presidente della commissione Lavoro del Senato, “le imprese avranno a disposizione un periodo transitorio per potersi adeguare ad alcune delle innovazioni introdotte”. Il provvedimento approvato, ha concluso Treu, “è garanzia di un serio equilibrio e coniuga misure preventive e regole certe. Adesso occorrerà essere ancora più rigorosi nei controlli e diffondere la cultura della sicurezza anche nelle scuole”.

Il provvedimento torna, ora, al Consiglio dei Ministri per la seconda ed ultima approvazione.
L’approvazione finale del Governo potrebbe avvenire molto rapidamente, entro il 2 aprile.

Copyright © - Riproduzione riservata
Si anche dal Senato al Testo unico sicurezza lavoro Edilone.it