Seconda Giornata Nazionale per la Sicurezza nei cantieri | Edilone.it

Seconda Giornata Nazionale per la Sicurezza nei cantieri

wpid-16205_297_edil.jpg
image_pdf

Quanto è difficile fare sicurezza oggi? Quali sono i rischi in un cantiere edile? Quali gli obblighi per il coordinatore della sicurezza e le sanzioni a suo carico? A questi interrogativi cercherà di rispondere la Seconda Giornata Nazionale per la Sicurezza nei cantieri, manifestazione promossa dalla sezione romana Federarchitetti venerdì 1° aprile, presso l’Acquario Romano, sede dell’Ordine degli Architetti P.P.C. di Roma, in piazza Manfredo Fanti, 47.

L’iniziativa, cui è stata conferita la medaglia di rappresentanza del Presidente della Repubblica, è patrocinata dal Comune e dalla Provincia di Roma, dalla Regione Lazio, dal Ministero del Lavoro e da Inarcassa.

L’evento, prosecuzione ideale della Prima Giornata, svoltasi lo scorso anno a Roma, si articolerà in due parti: la prima, a partire dalle ore 9, sarà di tipo formativo e curerà l’approfondimento di alcune tematiche che interessano gli addetti ai lavori nei cantieri edili, in particolare i coordinatori per la sicurezza.

Alle ore 15, verrà proiettata una breve fiction, prodotta da Federarchitetti, che racconterà le vicissitudini giudiziarie ma anche professionali e umane dell’architetto-coordinatore della sicurezza, a seguito della visita in cantiere dell’ispettore del lavoro e delle contestazioni a lui mosse.

Questo filmato, che racconta una storia emblematica, simile a centinaia di altre realmente accadute nel settore edile, rappresenta il seguito di “Lavori in corto”, il video realizzato l’anno scorso per la Prima Giornata nazionale per la sicurezza nei cantieri. Dalla mini-fiction prenderà spunto il dibattito tra professionisti, sindacati e istituzioni, allo scopo di approfondire i temi della sicurezza nei cantieri e, in particolare, i rischi giudiziari di chi ricopre il ruolo di coordinatore della sicurezza.

di O.O.

Copyright © - Riproduzione riservata
Seconda Giornata Nazionale per la Sicurezza nei cantieri Edilone.it