Salute e sicurezza sul lavoro nel "decreto del fare": due convegni Aifos | Edilone.it

Salute e sicurezza sul lavoro nel “decreto del fare”: due convegni Aifos

wpid-21245_sicurezza.jpg
image_pdf

Il Decreto Legge n. 69 del 21 giugno 2013, il cosiddetto “Decreto del Fare”, convertito, con modifiche, dal Parlamento con Legge n. 98 del 9 agosto 2013, ha introdotto diverse modifiche ed integrazioni al D. Lgs. 81/2008. Se si considerano i dati relativi al numero di infortuni sul lavoro e di malattie professionali in Italia, è evidente che ogni intervento, che ogni forma di correzione, di modifica del Testo Unico in materia di tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro (D. Lgs. 81/2008) sia destinato a suscitare opinioni contrastanti. 

Il “Decreto del fare” per alcuni ha rappresentato una semplificazione del quadro amministrativo e normativo in grado di dare impulso al sistema produttivo. Per altri ha invece introdotto interventi di alleggerimento delle tutele in materia di prevenzione o comunque non è stato in grado di semplificare efficacemente la normativa sulla sicurezza.

L’Aifos, l’Associazione Italiana formatori e operatori della sicurezza sul lavoro, esorta tuttavia a non fermarsi alle opinioni sul decreto, ma a ragionare, conoscere e approfondire ogni singolo cambiamento nella normativa sulla sicurezza per renderla in grado di tutelare realmente la sicurezza e la salute dei lavoratori.

È per queste ragioni che l’Associazione e la Confcommercio Nazionale, con la collaborazione di Unione Confcommercio Milano, Lodi, Monza e Brianza, hanno organizzato per il 17 febbraio 2014 a Milano il convegno di studio e approfondimento “Salute e sicurezza nel Decreto del fare. Novità e prossimi sviluppi”.

Alcune novità delle modifiche al D.Lgs. 81/2008 dovute al Decreto del fare riguardano il Documento unico di valutazione dei rischi da interferenze, il Duvri: in alcuni settori di attività a basso rischio infortunistico (stabiliti da un futuro decreto) non è più necessario il Duvri ma è sufficiente l’individuazione di un incaricato in possesso di adeguati requisiti.

Altre modifiche riguardano le modalità di effettuazione della valutazione dei rischi, la possibilità per i cantieri edili di utilizzare modelli semplificati di documenti e limitazioni al campo di applicazione del Titolo IV del D. Lgs. 81/2008. Senza dimenticare poi le modifiche in merito alla formazione alla sicurezza, per evitare la sovrapposizione di percorsi formativi simili o le modifiche relative alle verifiche periodiche delle attrezzature di lavoro e agli obblighi di notifica e di comunicazione agli organi di vigilanza.

Il moderatore dell’incontro del prossimo 17 febbraio sarà il segretario generale dell’Aifos, Francesco Naviglio; seguirà l’intervento di Pierpaolo Masciocchi, responsabile nazionale sicurezza di Confcommercio, il quale parlerà della posizione e delle proposte di Confcommercio nei confronti del “Decreto del fare” e dei temi della semplificazione della normativa sulla sicurezza sul lavoro.

Interverrà successivamente Lorenzo Fantini, giuslavorista, esperto di sicurezza sul lavoro, già dirigente divisione Salute e sicurezza Ministero del lavoro e delle politiche sociali, che affronterà il tema dell’attuazione e delle modifiche del Testo unico di salute e sicurezza sul lavoro con riferimento, ad esempio, alla sicurezza nei settori a basso rischio e alle posizioni della Commissione Europea.

Fabrizio Benedetti, coordinatore della sezione prevenzione di Contarp– Inail, illustrerà come attuare i modelli di organizzazione e gestione semplificati nelle piccole aziende. Delle conclusioni dell’incontro si occuperà Rocco Vitale, presidente dell’Aifos, parlando della qualificazione degli operatori della sicurezza sul lavoro, della formazione e consulenza alla luce del “Decreto del fare”.

Il convegno si terrà anche il prossimo 5 febbraio a Roma. Le iscrizioni a questo convegno sono già chiuse per il raggiungimento del numero massimo di partecipanti. I due convegni sono gratuiti, ma con iscrizione obbligatoria e a tutti i partecipanti verrà consegnato un Attestato di partecipazione.

Il convegno “Salute e sicurezza bel Decreto del fare. Novità e prossimi sviluppi” del 17 febbraio 2014 si terrà a Milano dalle 14.30 alle 17.30 presso l’Unione Confcommercio, in Corso Venezia, 47/49, presso la Sala Colucci. Per l’iscrizione al convegno di Milano, clicca qui

Copyright © - Riproduzione riservata
Salute e sicurezza sul lavoro nel “decreto del fare”: due convegni Aifos Edilone.it