Progetto VAR TRAINER: simulatore per cantieri | Edilone.it

Progetto VAR TRAINER: simulatore per cantieri

wpid-16392_VarTrainer.jpg
image_pdf

Nato nell’anno 2004 nell’ambito del 6° Programma Strutturale di Ricerca, Sviluppo e Divulgazione Tecnologica della Commissione Europea, il progetto si propone o di realizzare, entro il 2007, un simulatore di realtà virtuale per la formazione dei lavoratori sull’uso in sicurezza di alcune macchine da cantiere, con l’obiettivo di ridurre il numero di incidenti derivanti dal loro utilizzo. Ai lavori hanno partecipato le associazioni europee dei costruttori, le associazioni europee dei fabbricanti di macchine, gli istituti di ricerca e 1 o 2 piccole/medie imprese per nazione. Per l’Italia hanno partecipato l’ANCE e la società Romana Scavi.

In particolare, il progetto ha puntato l’attenzione su:
– Escavatore su ruote;
– Elevatori;
– Ponteggi autosollevanti;
– Dumper.
La scelta di tali macchine nasce a seguito dell’analisi dei rischi che interessano il settore delle costruzioni: lo schiacciamento e l’intrappolamento dovuti al ribaltamento dei mezzi da cantiere o al cedimento del terreno durante i lavori di scavo e di movimentazione delle terre, e le cadute dall’alto, rappresentano sicuramente i rischi piùconsistenti nel settore, vista la loro gravità.

La formazione si realizza in più livelli: la prima parte prevede lo svolgimento di alcuni esercizi al computer (risposte a quesiti sull’uso delle macchine con particolare riferimento agli aspetti concernenti la sicurezza); la seconda prevede l’utilizzo da parte dell’operatore del simulatore utilizzando ancora il pc; la terza parte prevede l’utilizzo della cabina del simulatore. La cabina è montata su un sistema che ne consente il movimento, riuscendo a simulare così i comportamenti che la macchina ha nella realtà: l’operatore pertanto, riceve un riscontro alle sue azioni. Tramite un visore il lavoratore ha poi la percezione dell’ambiente circostante, poichè vede concretamente lo spaccato di cantiere in cui si trova a simulare la sua attività e ad effettuare delle scelte durante l’utilizzo della macchina. Sono infatti chiaramente individuabili tutti gli aspetti che devono condizionare i suoi comportamenti: la presenza di linee elettriche aeree o sotterranee, delle linee di adduzione del gas, di altri lavoratori e/o di strutture presenti, ecc.

Il simulatore verrà utilizzato delle Associazioni dei costruttori che hanno aderito al progetto (tra cui l’Italia) per effettuare la formazione dei propri lavoratori. Nei prossimi mesi l’ANCE organizzerà un convegno nazionale che tratterà più diffusamente del progetto.

Per altre informazioni, consultare il sito web:
http://www.ikerlan.es/

Copyright © - Riproduzione riservata
Progetto VAR TRAINER: simulatore per cantieri Edilone.it