Prima conferenza del Sistema bilaterale delle Costruzioni | Edilone.it

Prima conferenza del Sistema bilaterale delle Costruzioni

wpid-357_sicurezza.jpg
image_pdf

Patrocinata dall’Inail, i prossimi 23 e 24 maggio si terrà a Napoli la prima conferenza nazionale del Sistema bilaterale delle Costruzioni, dedicata al tema “Il valore del lavoro”.

L’incontro sarà l’occasione per fare il punto sulla situazione del settore con istituzioni, Inps, Inail e sindacati confederali e presentare ufficialmente la rete che nasce dall’incontro di Cnce (Commissione nazionale delle Casse Edili), Cncpt (Commissione nazionale paritetica per la prevenzione infortuni, l’igiene e l’ambiente di lavoro) e Formedil (Ente nazionale per la formazione e l’addestramento professionale nell’edilizia).

I tre enti bilaterali si occupano di previdenza, sicurezza e formazione nel settore delle costruzioni e hanno unito le loro forze per proporsi come punto di riferimento della legalità e della sicurezza nei cantieri. Sono gestiti dalle associazioni imprenditoriali delle costruzioni e dalle rispettive organizzazioni sindacali dei lavoratori e il loro obiettivo è garantire buona occupazione, regolarità contributiva e sicurezza a un numero sempre crescente di lavoratori.

La tavola rotonda del 23 maggio avrà il titolo “Uscire dalla crisi produttiva e occupazionale delle costruzioni: più investimenti e più regolarità”, durante la quale si farà il punto sull’andamento del comparto delle costruzioni. Il dibattito si concentrerà sull’analisi della situazione del sistema garanzie assicurato dalle 120 Casse edili, dalle 102 Scuole edili e dai 102 Comitati paritetici territoriali per la sicurezza ai 700.000 lavoratori e 130.000 imprese iscritte. Per impedire il tracollo non solo economico ma anche sociale di un settore strategico per il Paese, il Sistema Bilaterale delle Costruzioni lancerà le proprie proposte per una buona occupazione, capace di tutelare i diritti dei lavoratori e la sopravvivenza delle imprese.

All’incontro parteciperanno, fra gli altri, Michel Martone, Viceministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, Paolo Buzzetti, presidente Federcostruzioni, Luigi Angeletti, segretario generale Uil, Raffaele Bonanni, segretario Generale Cisl, Susanna Camusso, segretario generale Cgil. È stato inoltre invitato ad intervenire il ministro dello Sviluppo Economico Corrado Passera.

La mattinata del 24 maggio sarà, invece, dedicata agli approfondimenti tecnici sui numeri del sistema bilaterale e sulle strade da seguire per rinnovarsi e sconfiggere la crisi. Il titolo dell’evento sarà “Verso il futuro. Il sistema bilaterale si rinnova. Approfondimenti tecnici in workshop”.

Gli incontri si svolgeranno all’Expo Centro Congressi situato nei pressi della Stazione Marittima.

 

C.C.

 

 

Copyright © - Riproduzione riservata
Prima conferenza del Sistema bilaterale delle Costruzioni Edilone.it