Premio imprese per la sicurezza: è online il bando | Edilone.it

Premio imprese per la sicurezza: è online il bando

Inail e Confindustria tornano a promuovere le aziende che si distinguono per le iniziative legate alla sicurezza. Tra i premi, una minore tassazione

lavoro_sicurezza
image_pdf

E’ stata lanciata la 4a edizione del premio “Imprese per la sicurezza”, l’iniziativa promossa da Inail e Confindustria (insieme a Associazione premio qualità Italia e Accredia) per stimolare la cultura della prevenzione. Il premio serve a distingere le aziende che si distinguono per l’impegno concreto e per i risultati gestionali conseguiti in materia di salute e sicurezza sul lavoro.

Il premio è rivolto a tutte le imprese produttrici di beni e servizi in Italia – anche non aderenti al sistema Confindustria – e la partecipazione è gratuita. Le categorie del riconoscimento sono suddivise per tipologia di rischio (alto o medio-basso) e per dimensione aziendale (minore o uguale a 50 dipendenti; 51-250 dipendenti; oltre 250 dipendenti). Per ciascuna categoria il vincitore sarà scelto tra una rosa di finalisti e i premi saranno assegnati in funzione del punteggio ottenuto, che potrà arrivare ad un massimo di 1.000 punti: “Award” alle imprese con un punteggio maggiore di 600 e “Prize” a quelle con un punteggio maggiore di 500. Verranno, inoltre, assegnate menzioni per le aziende che hanno sviluppato progetti specifici particolarmente meritevoli: per esempio in tema di formazione/informazione dei lavoratori, gestione degli appalti/subappalti o progetti innovativi in materia di salute e sicurezza sul lavoro.

Dopo l’iscrizione, alle aziende viene richiesta la compilazione di un questionario on-line finalizzato all’acquisizione di informazioni sulla salute e sicurezza e la cui valutazione sarà realizzata da un apposito comitato tecnico-scientifico. Ultimata questa prima fase, sarà stilata una lista delle migliori imprese, redatta anche sulla base della dimensione aziendale e della tipologia di rischio. Tali soggetti procederanno, così, alla successiva stesura di una application guidata, ovvero di un documento in cui – a integrazione dei questionari già compilati – dovranno essere descritti sia gli approcci utilizzati per la gestione della salute e sicurezza sia i risultati ottenuti. Al termine di una seconda selezione le aziende verranno, infine, visitate in loco da un team di valutatori composto da Inail, Confindustria, Apqi e Accredia per l’attribuzione di un punteggio finale in base al quale si procederà all’assegnazione dei premi.

Il termine ultimo per la compilazione dei questionari on line è l’11 dicembre 2015, mentre la premiazione avverrà nel mese di aprile 2016. Le aziende che risulteranno finaliste potranno chiedere una riduzione del tasso di premio Inail tramite il modello OT24 (oscillazione per prevenzione), secondo le modalità disponibili sul portale istituzionale dell’Inail.

Copyright © - Riproduzione riservata
Premio imprese per la sicurezza: è online il bando Edilone.it