Per l'edilizia scolastica servono 50 miliardi | Edilone.it

Per l’edilizia scolastica servono 50 miliardi

wpid-21929_ss.jpg
image_pdf

Almeno 10mila scuole al limite dell’inagibilità e altre migliaia che necessitano di interventi, per un totale di investimenti pari a 50 miliardi di euro”. Ad affermarlo è Paolo Buzzetti, presidente dell’Ance, in una intervista a Quotidiano Nazionale, a seguito delle dichiarazioni del neo premier Matteo Renzi circa l’impegno a sbloccare i fondi per l’edilizia scolastica.

La cifra sarebbe diluita nel tempo. Ciò che conta è partire”. Secondo Buzzetti, inoltre, alcuni fondi sarebbero già disponibili: 5 miliardi nei bilanci degli enti locali, “ma – sottolinea il presidente dell’Ance – non si possono usare per i vincoli del patto di stabilità. Altri 7 miliardi sono fermi nei fondi accantonati per i dissesti idrogeologici”.

Buzzetti insiste sulle ricadute positive degli investimenti nel settore: “L’edilizia può creare nuova occupazione e, quindi, contribuire a quella ripresa che è fondamentale per tutti”.

Copyright © - Riproduzione riservata
Per l’edilizia scolastica servono 50 miliardi Edilone.it