Per la sicurezza a Bologna: Cantiere Vigile | Edilone.it

Per la sicurezza a Bologna: Cantiere Vigile

wpid-16171_336_cantstrad.jpg
image_pdf

Il lavoro nei cantieri edili e la sicurezza sono al centro dell’iniziativa “Cantiere Vigile”, presentata dall’assessore provinciale di Bologna De Biasi in vista dei lavori di manutenzione del manto stradale del territorio bolognese. All’interno del progetto vi sono diverse proposte mirate ad incentivare la prevenzione di incidenti nei cantieri edili che operano in mobilità, con maggiori controlli per quanto riguarda i lavoratori irregolari.

Il programma di azioni sarà reso possibile grazie alla collaborazione dell’Ausl di Bologna, garantendo un aumento di sicurezza tramite strategie di prevenzione approvate e condivise da tutte le istituzioni.

I rischi legati all’esposizione di fiumi di catrame, al lavorare su strada senza adeguate attrezzature sono presi in considerazione da Cantiere Vigile, che deve il suo nome anche alla collaborazione di 120 agenti di polizia municipale, che si occuperanno della vigilanza e del controllo di irregolarità contrattuali, DPI e rispetto alle normative di sicurezza in cantiere.

Gli Enti coinvolti in questo programma a medio termine sono, oltre all’Ausl di Bologna, Imola e Provincia e la Polizia Municipale, anche l’INAIL e la Direzione Provinciale del Lavoro.

C.C.

 

 

 

 

Copyright © - Riproduzione riservata
Per la sicurezza a Bologna: Cantiere Vigile Edilone.it