Nel 2009 pubblicate 350 nuove norme per impianti sempre più sicuri | Edilone.it

Nel 2009 pubblicate 350 nuove norme per impianti sempre più sicuri

wpid-238_impianti.jpg
image_pdf

Sono già 2000 le norme UNI (Ente Nazionale Italiano di Unificazione) sugli impianti di cui 350 pubblicate nel 2009.

Di queste, 47 riguardano i principi generali di progettazione, esecuzione, installazione e manutenzione degli impianti; 37 riguardano strumentazione e attrezzature, 70 la componentistica; le rimanenti abbracciano temi di carattere generale comunque rientranti nel campo di applicazione del D.M. 37/08.

Tale decreto conferma quanto disposto dalla Legge 46/90, che prevedeva che gli impianti (idrosanitari, a gas, antincendio, di sollevamento, riscaldamento e climatizzazione) fossero realizzati “a regola d’arte”; gli impianti realizzati in conformità alle norme UNI soddisfano questo requisito.

Le norme UNI sugli impianti offrono agli operatori un utile quadro di riferimento per adempiere ai requisiti richiesti dalla normativa e tutelarsi da eventuali controversie post-intervento.

I vantaggi derivanti dall’utilizzo di norme tecniche sono numerosi: innanzitutto attraverso la classificazione e la terminologia unificate si favorisce una cultura tecnica specifica e l’acquisizione di un gergo comune con il conseguente annullamento di rischi di incomprensioni, errori od omissioni.

Inoltre, l’uso sistematico delle norme permette di fare riferimenti tecnici certi e precisi su cui dimostrare la validità delle proprie scelte progettuali, rendendo più semplice realizzare opere ed impianti efficienti e sicuri.

Copyright © - Riproduzione riservata
Nel 2009 pubblicate 350 nuove norme per impianti sempre più sicuri Edilone.it