Nasce il progetto interministeriale Sicurnet | Edilone.it

Nasce il progetto interministeriale Sicurnet

wpid-16185_320_Sicurezzacantieri.jpg
image_pdf

Il Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici ha avanzato al Ministero dell’Interno la proposta di realizzare il progetto SICURNET: Progetto interministeriale di messa in rete e formazione per la vigilanza e la sicurezza delle costruzioni. Esso rientra nel piano risorse comunitarie “PON Sicurezza per lo Sviluppo – Obiettivo Convergenza 2007-2013” ed ha come prima finalità quella di instaurare un sistema di vigilanza efficace nel campo dei materiali da costruzione ad uso strutturale. Migliorare la sicurezza delle opere e contrastare l’infiltrazione criminale sono i risultati che il progetto dovrebbe ottenere, prendendo avvio già in questo mese di settembre.

In SICURNET interverrà il Servizio Tecnico Centrale e, come riferimento, si tengono in conto l’art.11 del D.P.R. 246/93, l’art.9, comma 1 lettera i, il DPR 204/06, il punto 11.1 del DM 14.01.08. La seduta del Comitato di Valutazione, svoltasi il 4 agosto 2011, ha ottenuto l’approvazione del finanziamento dell’importo di 2,3 milioni di euro per tale progetto, rivolto alla Guardia di Finanza che opera negli uffici tecnici della Regione Sicilia, Campania, Puglia e Calabria ed ai Provveditorati Interregionali alle Opere Pubbliche di Campania-Molise, Puglia-Basilicata e Calabria-Sicilia.

Il progetto SICURNET durerà 24 mesi e si articolerà in due programmi: Sicurnet 1, per la formazione diretta, su prodotti da costruzione, dei funzionari tecnici operanti sul territorio; Sicurnet 2, per la creazione di una piattaforma tecnologica di supporto e controllo sul territorio, con una banca dati delle opere e delle infrastrutture soggette a sorveglianza. Durante la prima fase del progetto, infatti, saranno effettuate circa 80 visite ispettive presso cantieri e centri di produzione dei prodotti sul territorio.

C.C.

Copyright © - Riproduzione riservata
Nasce il progetto interministeriale Sicurnet Edilone.it