Marchio del cantiere etico per la filiera edilizia regionale in Emilia Romagna | Edilone.it

Marchio del cantiere etico per la filiera edilizia regionale in Emilia Romagna

wpid-323_cantiere.jpg
image_pdf

Puntare sulla sicurezza e sulla sostenibilità è una via d’uscita possibile dallo stallo in cui versa attualmente il settore edilizio, a causa della situazione economica globale. Questo è il pensiero della Consulta regionale del settore in Emilia Romagna, che ha presentato due iniziative importanti per contribuire a rendere l’edilizia più sicura e di qualità.

Il Marchio del cantiere etico è un progetto che è stato sperimentato a Ravenna ed ora si estende a tutta la Regione. Esso si basa sulla certificazione SA8000, che definisce gli standard etici delle imprese a livello internazionale ed ha come riferimento la Dichiarazione Universale dei diritti umani dell’Onu. Il Marchio è volto a definire un modello di organizzazione e sicurezza che inizia con la pubblica amministrazione ed arriva all’ultimo tassello della filiera.

La seconda iniziativa è invece la Carta etica delle professioni intellettuali, proposta dall’Ordine degli Ingegneri di Modena ed anch’essa avrà diffusione in tutta la regione, per contrastare i fenomeni di infiltrazione malavitosa, di corruzione e di usura che sono stati già riscontrati nelle province emiliane e romagnole.

Come afferma l’assessore regionale ad attività produttive ed edilizia, Gian Carlo Muzzarelli,
“Qualità e sicurezza implicano ricerca ed innovazione, una chiave decisiva per uscire positivamente dalla crisi che sta generando grande preoccupazione nel settore dell’edilizia e delle costruzioni.”

La legge regionale 11/2010, che detta le Disposizioni per la promozione della legalità e della semplificazione nel settore edile e delle costruzioni a committenza pubblica e privata, in questo modo trova diretta applicazione nella promozione di formazione, incentivi, elenchi di merito, progetti e bandi, che costituiscono i sistemi per la qualificazione di imprese e stazioni appaltanti.

C.C.

Copyright © - Riproduzione riservata
Marchio del cantiere etico per la filiera edilizia regionale in Emilia Romagna Edilone.it