Lavori in quota: le linee guida Ispesl | Edilone.it

Lavori in quota: le linee guida Ispesl

wpid-16206_296_ponteggi.jpg
image_pdf

È stata ampliata la raccolta delle documentazioni tecniche disponibili sul sito dell’Ispesl, all’indirizzo www.ispesl.it con la pubblicazione delle linee guida montaggio, smontaggio, trasformazione ponteggi, a cura del Dipartimento Tecnologie di Sicurezza.

Elaborate dall’Ispesl e dal Ministero del Lavoro, le linee guida per l’esecuzione di lavori temporanei in quota forniscono indicazioni relative: ai contenuti minimi del documento di valutazione dei rischi, ai criteri di esecuzione e alle misure di sicurezza da adottare nei cantieri edili per lo svolgimento dell’attività di montaggio, smontaggio e trasformazione di attrezzature in cui il lavoratore è esposto costantemente al rischio di caduta dall’alto.

Le tecniche di accesso, posizionamento, montaggio e smontaggio dei ponteggi sono state elaborate in conformità alla normativa vigente in materia di prevenzione degli infortuni. In particolare, è stato preso come riferimento quanto riportato nel decreto di attuazione della direttiva 2001/45/CE relativa ai “requisiti minimi di sicurezza e di salute per l’uso delle attrezzature di lavoro da parte dei lavoratori”.

Lo scopo principale della pubblicazione è quello di facilitare il compito del datore di lavoro in un settore in cui i lavoratori sono costantemente esposti a rischi elevati, che dipendono principalmente dalla scelta e dall’uso corretto di attrezzature.

Copyright © - Riproduzione riservata
Lavori in quota: le linee guida Ispesl Edilone.it