Ispsel: pubblicato il profilo di rischio relativo al comparto asfaltatori | Edilone.it

Ispsel: pubblicato il profilo di rischio relativo al comparto asfaltatori

wpid-16253_240_.jpg
image_pdf

Per ogni comparto indagato sono state schematizzate mediante flow-chart le diverse fasi lavorative del ciclo produttivo, avvalendosi di documentazione tecnico-scientifica, contatto con associazioni di categoria nazionali ed internazionali, nonché osservazione diretta in un campione rappresentativo della realtà nazionale. Particolare attenzione è stata posta all’individuazione e descrizione di attrezzature, macchine ed impianti in uso.

Per l’identificazione e la descrizione dei fattori potenzialmente nocivi (fattori di rischio), dei rischi di alterazione dello stato di salute (compresi quelli esterni), dei danni attesi e degli interventi di prevenzione possibili è stata condotta una revisione della letteratura scientifica nazionale ed internazionale rilevante. Inoltre sono stati studiati campioni rappresentativi della realtà italiana, mediante osservazione diretta, raccolta in forma standardizzata e metanalisi di dati relativi a misurazioni di igiene industriale, fenomeno infortunistico e sorveglianza sanitaria.

Lo studio sulle attività di facchinaggio aeroportuale si è svolto su due aeroporti, di diversa tipologia: uno terminale ed uno di interconnessione.

Lo studio sul comparto asfaltatori si è svolto su un campione di 206 aziende, comprendenti la produzione di conglomerato bituminoso, l’asfaltatura di strade e l’asfaltatura di marciapiedi.

Consulta il profilo di rischio (File Pdf 1.30 Mb)

 

Copyright © - Riproduzione riservata
Ispsel: pubblicato il profilo di rischio relativo al comparto asfaltatori Edilone.it