Inail 'digitale', da luglio le denunce sono solo online | Edilone.it

Inail ‘digitale’, da luglio le denunce sono solo online

wpid-17454_inail.jpg
image_pdf

A partire dallo scorso 1° luglio tutte le pratiche Inail ‘viaggiano online’: è stato infatti completato, secondo il programma previsto, il percorso di informatizzazione completa dei servizi dell’Istituto nazionale per l’assicurazione contro gli infortuni di lavoro, secondo quanto stabilito stabilito dal decreto della Presidenza del consiglio dei ministri del 22 luglio 2011 e in linea con gli altri soggetti operativi nella nella pubblica amministrazione del Paese.

Da lunedì quindi i datori di lavoro sono obbligati a effettuare tutte le denunce di infortunio, le denunce di malattia professionale e di silicosi e asbestosi, esclusivamente via telematica. Per le denunce di infortunio l’Inail, da febbraio 2013, ha rilasciato una versione aggiornata del servizio online, anche al fine di recepire le disposizioni del Testo unico per la sicurezza, che tuttavia non sono ancora in vigore riguardo alla comunicazione a fini statistici per gli infortuni con prognosi di almeno un giorno escluso quello dell’evento.

Con questo ultimo passo viene completata un’imponente strategia di sviluppo avviata dall’Istituto nel corso degli ultimi dieci anni, che ha visto adottare la multicanalità e la virtualizzazione come risorse strategiche, nel segno da un lato della trasparenza e del contenimento dei costi, e dall’altro del miglioramento della qualità dei servizi.

L’ingresso dell’Istituto nel’era ‘digitale’ viene accompagnato dal necessario supporto tecnologico, in primo luogo partendo dalle strutture territoriali, che adotteranno le iniziative informative più idonee per agevolare gli utenti nella fase di passaggio all’utilizzo esclusivo delle modalità telematiche assicurando, peraltro, la massima disponibilità per consentire all’utenza di effettuare gli adempimenti nei termini previsti. Tra i servizi di assistenza garantita, il Contact center multicanale dell’Inail erogherà agli utenti tutte le informazioni necessarie attraverso il numero verde gratuito; parallelamente è attivo il servizio “Inail Risponde”, accessibile dall’area Contatti del portal, per richiedere informazioni o chiarimenti sull’utilizzo dei servizi online e per approfondimenti normativi e procedurali. Per le aziende del settore marittimo, inoltre, è attivo uno specifico servizio di help-desk per la soluzione di eventuali problematiche di natura tecnica, raggiungibile all’indirizzo e-mail helpdesk.navigazione@inail.it.

Copyright © - Riproduzione riservata
Inail ‘digitale’, da luglio le denunce sono solo online Edilone.it