Il parere dei lavoratori sulla formazione alla sicurezza | Edilone.it

Il parere dei lavoratori sulla formazione alla sicurezza

wpid-16197_305_ediliziasicur.jpg
image_pdf

Sapere qual’è l’opinione dei lavoratori è essenziale al miglioramento della formazione alla sicurezza nel mondo del lavoro. Lo scopo principale di un buon formatore, infatti, è quello di intervenire sulle persone per favorire la percezione dei pericoli e modificarne i comportamenti a rischio.

L’AiFOS (Associazione Italiana Formatori della Sicurezza sul Lavoro) aveva presentato il “Primo Rapporto AiFOS 2009 – La formazione per la sicurezza sul lavoro – il parere dei lavoratori”, appunto per intervenire con cognizione di causa.

Grazie alla pubblicazione si scopriva che circa il 40% dei lavoratori non aveva svolto corsi di formazione nell’ultimo biennio. Inoltre, il 78% dei lavoratori dichiarava di non aver ricevuto formazione, ma di avere un’esperienza maturata direttamente sul posto di lavoro. Nella ricerca, i lavoratori rivendicavano corsi di formazione adeguati.

Come conseguenza di questa ricerca, il 23 aprile 2011, sono stati presentati ad un convegno i risultati di un’indagine dal titolo “La percezione dell’importanza della formazione per la sicurezza sul lavoro in edilizia”, un’indagine curata dalla dott.ssa Claudia Zancanaro con il monitoraggio della Facoltà di Scienze della Formazione dell’Università di Bologna e del Comitato Paritetico Territoriale Operativo per la Prevenzione Infortuni, igiene e ambiente di lavoro in edilizia di Bologna e Provincia (CPTO Bologna).

Il 67,7% del campione di lavoratori e Rappresentanti dei Lavoratori per la Sicurezza (RLS) afferma di avere seguito corsi di formazione nell’ultimo biennio, un dato – non dissimile dal 61% rilevato a livello nazionale dall’AiFOS – che mostra quanta sia ancora la strada da percorrere per arrivare ad un rapporto equilibrato tra formazione e sicurezza.

Sia dalla ricerca nazionale di AiFOS che da quest’ultima si evince che i lavoratori edili siano più favorevoli a una formazione fatta direttamente sul posto di lavoro, sotto la guida di altri lavoratori come loro o di persone con esperienza sul campo.

Confrontando i risultati di entrambe le ricerche, è possibile concludere che la formazione non è vista dai lavoratori edili come una perdita di tempo, ma è riconosciuta come uno strumento importante di prevenzione per la salute e la sicurezza, da rivendicare e da migliorare.

C.C.

Copyright © - Riproduzione riservata
Il parere dei lavoratori sulla formazione alla sicurezza Edilone.it