Giornata mondiale per la sicurezza e la salute sul lavoro | Edilone.it

Giornata mondiale per la sicurezza e la salute sul lavoro

wpid-244_ghgh.jpg
image_pdf

Anche quest’anno, il 28 aprile, l’ILO (International Labour Organization) celebrano la Giornata mondiale per la sicurezza e la salute sul lavoro, mettendo in evidenza la prevenzione degli infortuni e delle malattie professionali attraverso il dialogo sociale e le attività tripartite.

Quest’anno il tema dell’ILO riguarda i rischi emergenti e i modelli di prevenzione in un mondo del lavoro in evoluzione, tenendo presenti le attuali sfide globali e il nuovo contesto della pratica in materia di sicurezza e salute sul lavoro. In Europa il mondo del lavoro è dinamico. Non si assiste soltanto a nuovi rischi e pericoli emergenti, ma sta cambiando anche il rapporto tra datore di lavoro e lavoratore, l’aspetto demografico della forza lavoro europea, i modelli di lavoro e i tipi di lavoro.

A loro volta questi cambiamenti incidono su come deve essere gestita la sicurezza e la salute sul lavoro a livello regionale, nazionale, internazionale e nei luoghi di lavoro. L’EU-OSHA è in prima linea nel fornire informazioni aggiornate e accurate in materia. Tra le sue numerose recenti pubblicazioni vi sono relazioni su esposizione alle nanoparticelle nei luoghi di lavoro, l’interfaccia uomo-macchina quale rischio emergente, lavoratori migranti, diversità della forza lavoro e valutazione del rischio.

 Tra le attività in corso all’EU-OSHA vi sono l’esame dell’impatto delle questioni di genere sulla sicurezza e sulla salute nei luoghi di lavoro e i “posti di lavoro verdi”. Globalizzazione significa che l’Europa non può affrontare da sola tali questioni. Ecco perché l’EU-OSHA collabora con l’ILO, l’OMS e altri partner globali per tutelare i lavoratori in questi tempi caratterizzati dal cambiamento.

Sito ufficiale: http://www.ilo.org/safework/

Copyright © - Riproduzione riservata
Giornata mondiale per la sicurezza e la salute sul lavoro Edilone.it