Dvr e procedure standardizzate: le istruzioni dell'Ance | Edilone.it

Dvr e procedure standardizzate: le istruzioni dell’Ance

wpid-16123_387_Dvreprocedurestandardizzate.jpg
image_pdf

In vista della scadenza del 31 dicembre 2012, a partire dalla quale non sarà più possibile autocertificare l’avvenuta valutazione dei rischi, l’Ance fornisce le prime istruzioni operative per la redazione del documento di valutazione dei rischi attraverso le procedure standardizzate di recente emanazione.

E’ opportuno ricordare che le imprese non sono obbligate a redigere la valutazione sulla base della procedura ministeriale, ma possono scegliere di elaborare un documento di valutazione del rischio coerente con le disposizioni normative.

Innanzitutto, premette l’Ance, i datori di lavoro devono considerare due tipologie di attività: le attività fisse e quelle di cantiere. Le attività di cantiere e i rischi che ne conseguono devono essere analizzate per pianificare la valutazione dei rischi dell’impresa nel suo complesso al fine di indicare le misure di prevenzione e protezione, il programma delle misure per garantire il miglioramento nel tempo della sicurezza, individuare procedure e responsabilità. Resta poi immutato l’obbligo per il datore di lavoro di redigere sempre il piano operativo di sicurezza per il singolo cantiere in cui svolge la propria attività.

Il documento fa spesso riferimento al “ciclo lavorativo”, da intendesi come concetto più ampio di “ciclo lavorativo/attività/lavorazioni”. In questo modo tutte le tipologie di imprese, comprese quelle che, per propria natura, non hanno un vero ciclo di lavorazione, possono correttamente compilare le tabelle di valutazione.

Laddove è scritto “mansione” si può intendere ”gruppo omogeneo”. Nella tabella del modulo 2, i riferimenti legislativi riportati in colonna 5 non tengono conto del Titolo IV e dei relativi allegati. Si ritiene comunque necessario compilare tale modulo qualora si intenda utilizzare la procedura ministeriale. Nel modulo 3 per strumenti di supporto si intendono strumenti quali linee guida, check-list, pubblicazioni specifiche.

Copyright © - Riproduzione riservata
Dvr e procedure standardizzate: le istruzioni dell’Ance Edilone.it