Chiarimenti del Ministero sul Piano Operativo di Sicurezza | Edilone.it

Chiarimenti del Ministero sul Piano Operativo di Sicurezza

wpid-LogoMinisteroDelLavoro.jpg
image_pdf

La Circolare n. 4 del 28 febbraio 2007 emanata dal Ministero del Lavoro sulle Problematiche inerenti alla sicurezza dei lavoratori nel caso di mere forniture di materiali in un cantiere edile o di ingegneria civile, ha stabilito che le imprese che non partecipano direttamente all’esecuzione dei lavori nei cantieri edili, ovvero le aziende fornitrici di materiali e/o attrezzature, sono escluse dall’obbligo di redigere il Piano Operativo di Sicurezza (POS).

Si tratta di un chiarimento fornito in risposta alle interrogazioni poste da alcune associazioni del settore per fare luce sulla corretta interpretazione della vigente normativa in materia di sicurezza sul lavoro da parte degli Enti deputati alla vigilanza nei cantieri (ASL, Ispettorati del Lavoro). In particolare, la questione si era posta in riferimento alle aziende produttrici di calcestruzzo.

La Circolare n. 4 del Ministero del Lavoro, ribadendo che l’obbligo di redazione del POS ricorre per tutte le imprese che eseguono i lavori riportati nell’Allegato 1 al D. Lgs. 494/96, in cui non vengono contemplate le mere forniture a piè d’opera di attrezzature e/o materiali, esclude dall’elaborazione le aziende fornitrici di calcestruzzo preconfezionato a piè d’opera, in quanto non partecipano in maniera diretta all’esecuzione di tali lavori.

L’impresa esecutrice, da parte sua, deve provvedere a dare all’azienda fornitrice tutte le informazioni inerenti la sicurezza, attingendo, ove necessario, anche a quanto previsto dagli artt. 8 e 9 del D. Lgs. 494/96 e dai piani di sicurezza del particolare cantiere (PSC, POS e PSS, quando previsti). L’azienda fornitrice, a sua volta, come effetto dell’applicazione della procedura di informazione-coordinamento di cui all’art. 7.2, b), dovrà curare che siano stabilite ed applicate le procedure interne di sicurezza (delle quali – come del resto per ogni altra iniziativa adottata a fini di sicurezza in ambito aziendale – è opportuno che sia mantenuta l’evidenza documentale) per i propri dipendenti inviati ad operare nel particolare cantiere.

Per altre informazioni, consulatare il sito:
http://www.ance.it

Copyright © - Riproduzione riservata
Chiarimenti del Ministero sul Piano Operativo di Sicurezza Edilone.it