Cantieri stradali: INAIL e Assosegnaletica per una maggiore sicurezza | Edilone.it

Cantieri stradali: INAIL e Assosegnaletica per una maggiore sicurezza

wpid-16240_255_sicurezza.jpg
image_pdf

Negli ultimi anni, circa il 15% delle denunce presentate all’Istituto ha riguardato chi stava lavorando sulla strada (autotrasportatori, commessi viaggiatori, addetti alla manutenzione) o chi la percorreva nel tragitto casa/lavoro/casa (i cosiddetti “infortuni in itinere”). Oltre la metà dei casi mortali, inoltre, si verifica proprio per colpa della circolazione stradale.

Per questo, Inail ha recentemente firmato con l’Associazione un accordo quadro per la promozione di strategie mirate in materia di prevenzione. Aderente ad Anima/Confindustria, Assosegnaletica riunisce i produttori di segnaletica stradale e – data la quota sempre più rilevante di infortuni sul lavoro che vede la strada come protagonista – rappresenta un partner strategicamente molto importante per l’INAIL.

“Obiettivo dell’accordo è l’impegno comune nei rispettivi ambiti per prevenire e contrastare il lavoro sommerso e irregolare”, si legge in una nota congiunta. “L’associazione confindustriale, in particolare, s’impegna a contribuire all’innalzamento dei livelli di sicurezza sul lavoro per quel che concerne la segnaletica temporanea. Infatti, soprattutto su alcune tipologie di lavoratori – addetti ai cantieri stradali, autisti professionali e commessi viaggiatori – pesa la diffusa irregolarità della cantieristica stradale. E’ su tale segnaletica che l’associazione insiste da tempo ed è impegnata nella diffusione di Linee Guida per una segnaletica più sicura”.

L’intesa, così, è finalizzata a sperimentare soluzioni pratiche che favoriscano e/o premino azioni per la prevenzione e diffondano la cultura della salute e della sicurezza. I piani operativi saranno definiti attraverso task force miste appositamente costituite, che si avvarranno del supporto amministrativo e tecnico delle strutture dei soggetti firmatari. L’INAIL valuterà caso per caso gli interventi realizzati dalle aziende aderenti ad Assosegnaletica nell’ambito dei piani operativi, ai fini dell’eventuale riduzione del premio assicurativo contro gli infortuni sul lavoro. L’accordo – che non prevede oneri economici – avrà durata triennale.

Copyright © - Riproduzione riservata
Cantieri stradali: INAIL e Assosegnaletica per una maggiore sicurezza Edilone.it