Attrezzature di lavoro: prossimo testo unico U.E. | Edilone.it

Attrezzature di lavoro: prossimo testo unico U.E.

wpid-16450_antinfortunistica.jpg
image_pdf

Le attuali norme comunitarie recanti i requisiti minimi di sicurezza e di salute per l’uso delle attrezzature di lavoro da parte dei lavoratori, saranno raccolte in un’unica direttiva. Si evince dalla “Proposta di direttiva Ue recante la codificazione delle norme comunitarie relative ai requisiti minimi di sicurezza e di salute per l’uso delle attrezzature di lavoro da parte dei lavoratori (Com 2006/652 definitivo del 3 novembre 2006)”, presentata dalla Commissione delle Comunità europee.

Con il suddetto documento, la Commissione europea propone in particolare la codificazione in un unico corpus delle direttive 89/655/Cee (norma madre in materia), 95/63/Ce (sulle attrezzature mobili) e 2001/45/Ce (sui lavori temporanei in quota), tutte trasposte sul piano nazionale mediante il Dlgs 626/1994 e successive modifiche ed integrazioni.

Le norme in oggetto fanno capo ai seguenti titoli:
– Obblighi dei datori di lavoro
– Norme concernenti le attrezzature di lavoro
– Verifiche delle attrezzature di lavoro
– Attrezzature di lavoro che presentano un rischio specifico
– Ergonomia e salute sul posto di lavoro
– Informazione e Formazione dei lavoratori
– Consultazione e partecipazione dei lavoratori.

Dalla proposta dovrebbe avere origine una nuova direttiva che avrà la semplice funzione di razionalizzazione ed armonizzazione delle fonti di diritto comunitario sulle attrezzature di lavoro.

Per il testo integrale della proposta della Commissione Ue, scarica il pdf:
ComUe2006-652.pdf

Copyright © - Riproduzione riservata
Attrezzature di lavoro: prossimo testo unico U.E. Edilone.it