Amianto: nuove norme per la tutela dei lavoratori | Edilone.it

Amianto: nuove norme per la tutela dei lavoratori

wpid-amiantostp.jpg
image_pdf

Nel Consiglio dei Ministri del 14 luglio 2006 è stato dato il proprio assenso al Dlgs di recepimento della direttiva 2003/18/Ce.

Il nuovo decreto verrà a sostituire le norme sulla protezione dall’amianto attualmente dettate dal Dlgs 277/1991.

Nel provvedimento varato dal Governo è prevista, come soglia massima di esposizione, il valore limite di 0,1 fibre per cm3 al posto dell’attuale limite di 0,3 stabilito dal citato Dlgs 277/1991.

Le nuove regole approvate dal Consiglio dei Ministri si aggiungono e specificano quelle di portata più generale stabilite dal Dlgs 626/1994, imponendo una specifica indagine preventiva sulla presenza dell’amianto nei luoghi di lavoro, una valutazione dei rischi connessi a tale presenza e l’adozione di tutte le misure necessarie per eliminare o ridurre la fonte di pericolo.

Per dettagli sulla direttiva 2003/18/Ce cliccare qui aprire l’allegato in PDF

Copyright © - Riproduzione riservata
Amianto: nuove norme per la tutela dei lavoratori Edilone.it