Amianto nelle costruzioni: report aggiornato per gli addetti | Edilone.it

Amianto nelle costruzioni: report aggiornato per gli addetti

wpid-16474_amianto_2.jpg
image_pdf

L’argomento amianto rimane di stretta attualità tra gli addetti ai lavori che si occupano del risanamento e della manutenzione degli edifici.
A Bellinzona (Svizzera), la Rete InfoAmianto, il gruppo d’informazione cantonale voluto dal Consiglio di Stato e composto da partner provenienti da diversi settori (cfr. www.ti.ch/reteinfoamianto), si è così prefissato di promuovere la formazione su questo tema.

Per raggiungere questi obiettivi, si è svolta nei giorni scorsi al Centro di Formazione professionale SSIC TI di Gordola, un’incontro al quale sono state invitate tutte le Associazioni professionali del settore principale e artigianale della costruzione. La Rete InfoAmianto (rappresentata per l’occasione da Gianni Ruchti e Antoine Casabianca) ha dapprima presentato l’ampia documentazione raccolta sui vari aspetti che vanno a interessare la presenza di amianto nelle costruzioni (proprietà chimico-fisiche, conseguenze sanitarie, riconoscimento del pericolo, basi legali, comportamenti adeguati, …).

Questa documentazione è a disposizione dei formatori delle organizzazioni direttamente coinvolte, che le potranno pertanto utilizzare con effetto moltiplicatore.
A loro spetta infatti un ruolo importante sia a livello formativo sia di sensibilizzazione dei propri affiliati. Al termine del momento informativo, si è svolta una discussione moderata dal Prof. Arturo Romer, Direttore dell’ESI (Elettricità della Svizzera Italiana).

Si tratta di un primo importante passo per la preparazione dei formatori nei vari corpi di mestiere che, a loro volta, si occuperanno di istruire i quadri e i lavoratori sulla problematica amianto nei rispettivi ambiti professionali, in particolare sul modo di affrontare in tutta sicurezza le varie fasi di riconoscimento, risanamento e smaltimento di questo pericoloso materiale.

Copyright © - Riproduzione riservata
Amianto nelle costruzioni: report aggiornato per gli addetti Edilone.it